GRATIN DELL’ORTOLANO

Print Friendly, PDF & Email

gratin dell'ortolano - nella cucina di Laura

 
 
Il gratin dell’ortolano è un contorno davvero semplice da preparare. Gli ingredienti che servono sono pochi, ma il piatto che ne uscirà sarà davvero saporito!!
 
Io ho la fortuna di poterlo preparare con le verdure che mio babbo coltiva nel suo orto, quindi sia a km 0 che genuine al 100%!!! Un piatto leggero adatto sia a chi vuole rimanere in forma con gusto sia a chi segue un’alimentazione vegetariana.
 
 
Volete sapere che vino abbinare a questo piatto?? Beh,è semplice basta cliccare sul banner sottostante per trovare quello più adatto. Inoltre troverete tanti altri abbinamenti!
 
 
abbinavini_cucinalaura
 
 
 
 
 
gratin dell'ortolano - nella cucina di Laura
 
 
INGREDIENTI (per 4 persone)
 
– 2 cipolle grosse
– 4 – 6 zucchini verdi lunghi
– 4 – 6 pomodori tondo rossi
– pangrattato q.b.
– olio evo q.b.
– sale fino q.b.
– origano secco in foglie q.b.
 
Pulite le verdure e tagliatele a fette alte circa un centimetro tendole però divise.
 
Prendete una placca da forno e ricopritela con della carta da forno. Ungete leggermente ed iniziate a sistemare le verdure. Fate uno strato di cipolle, salatele leggermente, cospargetele di pangrattato (senza esagerare) e un filo di olio. Poi con lo stesso procedimento fate lo strato di zucchini ed in fine quello di pomodori. Sulla superficie mettetene un pò più di pangrattato in modo da renderlo croccante, e spolverizzate anche con dell’origano.
 
Riscaldate il forno a 200° e cuocete il gratin per circa  20 – 25 minuti, poi per dare un effetto più croccante mettete la funzione grill e lasciate ancora 5 minuti. Controllate comunque la cottura con una forchetta. Ottimo servito sia caldo che tiepido.
 
 
gratin dell'ortolano - nella cucina di Laura
 
 
[banner corners=”rc:0″]

Share this nice post:

4 Risposte a “GRATIN DELL’ORTOLANO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.