GHIACCIOLO ORZATA E KIWI

Print Friendly, PDF & Email
 
In estate i ghiaccioli sono una delle cose più rinfrescanti che si possa avere. Ne esistono di mille gusti e forme, ma perchè non farli in casa? Comodi e veloci sono quelli fatti con gli sciroppi che si trovano in commercio, basta diluirli e il gioco è fatto. In quello che vi propongo oggi ho aggiunto anche della frutta, un trucchetto per farla mangiare ai bimbi anche quando non la vogliono: ghiacciolo orzata e kiwi.
 
 
 
ghiacciolo orzata e kiwi - nella cucina di laura
 
 
 
INGREDIENTI:
 
– 50 ml di sciroppo orzata
– 300 ml di acqua
– 1 kiwi
 
 
In un contenitore versate sia lo sciroppo d’orzata che l’acqua e con un cucchiaio mescolate bene. Non serve aggiungere zucchero in quanto lo sciroppo è già dolce di suo.
 
Sbucciate il kiwi e tagliatelo a pezzi piccoli, che poi inserirete negli stampini.
 
Riempite con il liquido ottenuto gli stampini da ghiaccioli e metteteli in frizeer. Lasciateli congelare per almeno 4 – 6 ore.
 
Una volta che si sono solidificati sono pronti da mangiare.
 
 
 
ghiacciolo orzata e kiwi - nella cucina di laura
 
 
 
Per realizzare questa ricetta ho utilizzato:
– sciroppo orzata Fabbri
– stampini per ghiaccioli in silicone Silikomart
 
 
Seguimi anche su Facebook e nel  canale YouTube  resterete aggiornati sulle ultime novità! Ci conto!! :)
 
 

Share this nice post:
Precedente LECCA LECCA AL CIOCCOLATO Successivo CAPRICCI CON SALMONE E ASPARAGI

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.