FROLLA CON FARINA DI CASTAGNE

Print Friendly, PDF & Email

Chi non conosce la pasta frolla? E’ la base per molti dolci.. torte o biscotti. Ne esistono molte varianti tutte molte buone. Oggi ve ne propongo una un pò diversa, la frolla con farina di castagne.

Profumata e dal sapore di castagne è la base perfetta se volete preparare un dolce che sa di autunno. Potete utilizzarla come base per crostate e farcirla con crema e marmellata di castagne, con cioccolato o per preparare dei semplici biscotti. E’ una base semplice ma molto versatile, potete utilizzarla un mille modi… a voi la scelta.

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina 00
  • 100 g Farina di castagne
  • 1 Uovo
  • 80 g Zucchero
  • 120 g Burro
  • q.b. Acqua (se necessaria)

Preparazione

  1. Iniziate mettendo il burro in un pentolino e fatelo sciogliere. Poi tenetelo da parte per farlo intiepidire.

    In una ciotola mettete la farina 00, la farina di castagne, l’uovo, lo zucchero, il burro e a mano iniziate ad impastare. Dovrete ottenere una frolla, una palla liscia ed omogenea. Nell’impastare vi potreste accorgere che il composto è troppo asciutto e rimane bricioloso, potrebbe dipendere dalla farina di castagne che è poco umida. In questo caso aggiungete poca acqua fino ad ottenere la classica consistenza della frolla.

    Una volta impastato formate una palla, coprite con pellicola e mettete in frigo a riposare per 20 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo prendete la frolla dal frigo ed utilizzatela per preparare il vostro dolce o i vostri biscotti.

  2. Seguimi anche su FACEBOOK e clicca mi piace, resterai sempre aggiornato sulle ultime novità! Seguimi anche su G+ Instagram Pinterest e Twitter. su Ci conto!! :)

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre ricette con PASTA FROLLA clicca QUI

Share this nice post:
Precedente CROSTATINE CON FROLLA ALL'OLIO E MANDORLE E MARMELLATA DI SAMBUCO Successivo HUMMUS DI ZUCCA

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.