CONTEST “FALL INSPIRED”

Print Friendly, PDF & Email

Girovagando in alcuni blog ho trovato un contest che mi è piaciuto molto….libertà alla fantasia!! E’ questo che mi è saltato subito agli occhi leggendo il post del blog American Pie & dintorni intitolato “Fall Insired”. Siamo in autunno, nel mese di ottobre.. cosa vi scatena la fantasia con queste parole?? Tutto va bene…. foto, ricette, ricordi, film, poesie, insomma qualunque cosa ci venga in mente. Questo è il succo del contest….. E’ vero, siamo dei blogger di cucina, ma la nostra vita è anche altro, quindi perchè no, perchè non partecipare raccontando alle persone che entrano nel nostro mondo qualcos’altro di noi??!!

Ho deciso di partecipare e la prima cosa che mi è venuta in mente è…..

….. nel mese di ottobre 2010 era da poco che mi ero trasferita nella mia nuova casa. Nuova, o meglio la casa del mio nido d’amore visto che mi ero sposata da nemmeno un mese con Luca. Che bello, tutto nuovo… casa, vita, vicini, orari….

Un giorno suonarono al campanello, era Sergio, il suocero di mio fratello, che mi disse ” oh, ma tra un pò è Halloween, la voi la zucca??”. Io proprio alla zucca non ci pensavo, non era mai stata mia abitudine farla, ma l’idea mi piacque. Che carino pensai, ha pensato anche a me… le zucche erano tante nel suo campo, così le regalava a chiunque gliele chiedeva… le aveva messe per sua figlia, ma si sa, non ne viene una sola…. una, due, tre…un’infinità! Così le sue zucche finirono un pò ovunque, in tante case oltre che nella sua, e chi passava davanti a casa mia, sopratutto se in casa avevano dei bambini mi chiedeva dove l’avevo trovata e mi diceva “ma non è che ce n’ha una anche per me? gliela pago.”…. la zucca c’era e lui non voleva nulla, era un piacere regalarle.

Fiera della mia bella zucca il pomeriggio di Halloween c’era da prepararla per poi metterla fuori nel giardino. “Ci penso io”, mi disse mio marito, che manca poco per alzarla da terra gli rotola dietro…. che ridere!!! Ci bardiamo di coltello ed iniziamo a svuotarla… svuota, svuota, i semi non finivano mai…. ma alla fine ce l’abbiamo fatta!! La zucca era pronta, l’abbiamo posizionata fuori davanti al portone e all’imbrunire abbiamo acceso il lumino dentro…. che bella la mia zucchina accesa!!!!

In casa avevo tante caramelle e cioccolatini… non c’era che da aspettare che i bambini venissero a suonare al mio campanello, ed al grido di DOLCETTO O SCHERZETTO parassero i loro sacchetti in attesa della risposta.

Dopo cena le danze si sono aperte ed il campanello non finiva più di suonare… i bambini che sono venuti sono stati tantissimi, tutti molto bellini vestiti nei loro costumi da halloween, chi da pipistrello, chi da strega, chi da orco….. ho finito tutte le caramelle e ci siamo divertiti tutti a giocare con loro, addirittura qualcuno si è fatto fotografare dal babbo o dalla mamma che li accompagnavano davanti alla mia zucca…. che soddisfazione!

Quella sera io e Luca siamo andati a letto contenti di aver fatto passare una bella festa ai bambini e di averli fatti viaggiare con la fantasia, come solo loro sanno fare.

Adesso ci risiamo, siamo in ottobre, nel mese di Halloween, e la mia zucca è già arrivata, come sempre senza chiederla, ma solo grazie alla generosità di Sergio (il suocero di mio fratello)…. ed io sono pronta a continuare con tutti i bambini che passeranno da qui la tradizione di DOLCETTO O SCHERZETTO????

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo

Share this nice post:

2 Risposte a “CONTEST “FALL INSPIRED””

  1. Che carino questo post e simpatica tu a partecipare, hai colto perfettamente nel segno!
    E poi le zucche, tema a me caro, mettono una gran allegria in casa, con quelle belle forme panciute per nn parlare del colore poi!!! Ciao Laura, a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.