Crea sito

CONSERVARE GLI ALIMENTI SOTTO VUOTO

Print Friendly, PDF & Email
 
Ci sono molti metodi per conservare i cibi e gli alimenti. Naturalmente ce ne sono di antichi, ad esempio la conservazione sotto sale o sott’olio, oppure di moderni come l’utilizzo di frigo e congelatore. Un altro metodo sempre moderno è il conservarli sotto vuoto.
 
Naturalmente ogni sistema ha dei pro e dei contro, innanzitutto non è che questi sistemi prolunghino la vita degli alimenti all’infinito, ma comunque ci aiutano a far sì che possiamo mantenerli più di quella che sarebbe la loro vita naturale.
 
Io utilizzo un pò tutti questi metodi, ad esempio qui nel blog ho delle ricette per mettere le verdure sott’olio o le marmellate invasate per l’inverno. A me dà fastidio il fatto di dover gettare via i prodotti perchè deperiti e quindi cerco sempre il metodo migliore per conservarli.
 
Da qualche anno i miei genitori hanno acquistato una macchina per il sotto vuoto e devo dire che è un metodo favoloso, infatti in pochi istanti e pochi gesti il gioco è fatto… molto più veloce delle conserve sott’olio ad esempio!
 
 
 
560852_284831564926027_1091461153_n
 
 
 
Ogni alimento comunque avrà una conservazione diversa a secondo se ad esempio si tratta di cibo solido, liquido o secco.
 
Il metodo sotto vuoto è nato circa una decina di anni fa, dalle esigenze delle industrie di allungare la vita ai prodotti deperibili velocemente che venivano poi venduti sugli scaffali dei supermercati. Questa comodità poi si è estesa anche all’uso casalingo, in questo modo ci possiamo sistemare ciò che abbiamo comprato senza il pensiero che si debba buttare se non lo consumiamo tutto entro le scadenze stabilite.
 
Questo metodo ci permette oltre ad allungare la vita dei cibi anche di avere un risparmio economico, in quanto avremo meno sprechi e ad esempio quando troviamo delle buone offerte nei supermercati come formaggi o salumi potremmo comprarli in quantità maggiore per poi metterli sotto vuoto.
 
Il metodo del sotto vuoto lavora su un principio semplice, ossia eliminare dai contenitori o dalle buste apposite tutta l’aria presente. Questo fa sì che la proliferazione di batteri, germi e muffe non avvenga in quanto eliminando l’ossigeno viene tolta la fonte vitale di questi organismi! I cibi quindi vivranno più a lungo e non verranno alterati.
 
Anche i cibi secchi avranno dei vantaggi in quanto eliminando l’aria viene eliminata anche l’umidità e questo fa sì che rimarranno sempre integri come appena acquistati.
 
Una volta messi sotto vuoto i cibi potranno essere sia messi in dispensa sia in frigo a seconda della loro tipologia, ma una terza soluzione, come ad esempio se avete sigillato della carne, è congelarli. In questo modo oltre a rimanere inalterati allungherete ancora di più la loro vita.
 
Gli odori che si potrebbero avere nel frigo non saranno più un problema ed eviteremo le contaminazioni tra i vari alimenti, sia di profumi che di batteri.
 
Non so voi ma a me oltre a questi che sono aspetti fondamentali ce n’è anche un altro che apprezzo particolarmente, ossia il fatto che eliminando l’aria gli alimenti sono meno voluminosi e questo ci permette di occupare meno spazio in dispensa o nel frigo… una bell’aiuto per le case di oggi che non sono enormi!!
 
Oltre che conservare gli alimenti freschi possiamo anche mettere sotto vuoto gli alimenti già cotti, così facendo oltre a dargli una data di scadenza maggiore non perderanno le loro caratteristiche in termini di gusto e appetibilità!
 
 
 
1234386_517331198342728_232567932_n
 
 
 
Avete mai pensato ad utilizzare questo sistema per le marinate? Beh è molto comodo infatti inserendo all’interno del sacchetto l’alimento e gli ingredienti della marinatura il sotto vuoto farà sì che i tempi si accorcino e che quindi non dobbiate aspettare delle ore prima di passare alla cottura.
 
 
 
FSFSMA0050_190_4825_3_466318
 
 
 
Oggi grazie a prodotto nuovi come tappi per il sotto vuoto ad esempio potremmo allungare la vita anche a olio, vino, succhi di frutta e così via.
 
 
 
Category_Header_Canisters
 
 
 
Prima non ci avevo pensato ma in realtà potremmo anche utilizzare il sistema sotto vuoto per oggetti che si potrebbero sciupare o che vogliamo rimangano inalterati, come ad esempio documenti importanti, argenteria per evitare l’ossidazione, oro, indumenti per proteggerli dalle tarme, e se dovete fare dei viaggi sigillare i contenitori  dei saponi o dei liquidi nelle buste per non incorrere nella loro rottura. Un’idea geniale trovo anche sia farsi delle bustine mono dose di saponi nel caso dovessimo stare fuori solo alcuni giorni. 
 
 
 
 
1011596_500840453325136_1487313741_n
 
 
 
 
 
Detto questo come avrete capito io utilizzo molto questo sistema, prima facendomi prestare la macchina dai miei genitori, poi alla fine ne ho comprata una mia per averla sempre a disposizione e non dovermela far sempre prestare. Ho scelto una macchina FoodSaver, nello specifico il modello V3240.
 
 
 
 
capture4
 
 
 
 

 

La confezione include:
– Sistema per confezionamento sottovuoto FoodSaver® V3240
– Rotolo per termosigillatura sottovuoto da 0,28 m x 3,04 m
– Sacchetti termosigillabili da 0,94 l
– Sacchetti termosigillabili da 3,78 l
– Tubo accessorio 
– Contenitore per pranzo e per alimenti avanzati
 
Il suo funzionamento è davvero semplice, infatti una volta inseriti gli alimenti nel sacchetto basterà posizionarlo nell’apposita fessure e abbassare la leva… poi farà tutto la macchina, e noi avremo le mani libere!! 
 
Caratteristiche del prodotto:
– Uso a mani libere
– Spia di avanzamento
– Design verticale per ingombro ridotto– Riponi rotoli e taglierina integrati
– Due livelli di sigillatura; ideale per alimenti umidi e secchi– Attacco per tubo accessorio
– Modalità solo sigillatura– Fascia sigillante extra larga
– Due velocità di sottovuoto– Vassoio raccogli gocce rimovibile
 
Vi lascio un video per farvi vedere la sua semplicità di utilizzo!

 

Sul sito troverete tutto le info di cui avrete bisogno, inoltre diventando fan della pagina facebbok rimarrete informati su tutte le novità!
 
SITO http://www.foodsaver.it
FACEBOOK https://www.facebook.com/FoodSaverItalia
 
 
 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
 
 
youtube-logo
 
 
 

Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.