CARPACCIO DI CHIANINA CON SPICCHI DI CARCIOFI E RASPADURA

Print Friendly, PDF & Email
 
Spesso si ha poco tempo per cucinare ma questo non vuol dire che non si possa preparare qualcosa di buonissimo. Il piatto che vi propongo io è un secondo semplicissimo ma che se preparato con ingredienti ottimi diventa davvero un super piatto: il carpaccio di chianina con spicchi di carciofi e raspadura.
 
Naturalmente io ho utilizzato la carne di chianina, una varietà tipica del mio territorio, ma voi potete sostituirla con la carne delle vostre zone, l’importante è che essendo cruda sia sicura al 100% quindi affidatevi al vostro macellaio di fiducia!
 
 
 
carpaccio di chianina con spicchi di carciofi e raspadura - nella cucina di laura
 
 
 
INGREDIENTI (per 2 persone):
 
– 300 gr di carpaccio di chianina
– 4 carciofi
– raspadura q.b. (io Bella Lodi)
– succo di limone q.b. (io Polenghi)
– olio evo q.b.
– sale fino q.b.  
– pepe nero macinato q.b.
 
 
Iniziate pulendo i carciofi. Eliminate le foglie esterne più dure, poi tagliate la cima dove ci sono le spine. Tagliateli a metà ed eliminate la barbetta interna. Tagliateli a spicchi ed immergeteli in acqua e limone per evitare che si anneriscano troppo.
 
Prendete due piatti da portata e distendetevi le fette di carpaccio (metà in ogni piatto). Condite la carne con sale, olio e pepe nero macinato.
 
Scolate i carciofi dall’acqua, poi conditeli bene con sale, olio e limone. Dopo averli mescolati divideteli in due parti e mettetene ogni metà sopra al carpaccio in ogni piatto.
 
Terminate con un pò di raspadura messa a ciuffetto sopra ai carciofi. Servite subito.
 
 
 
 carpaccio di chianina con spicchi di carciofi e raspadura - nella cucina di laura
 
 

 

Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!

Share this nice post:
Precedente PACCHERI AL POMODORO Successivo TOMINI AL PROSCIUTTO

22 commenti su “CARPACCIO DI CHIANINA CON SPICCHI DI CARCIOFI E RASPADURA

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.