BACCALA’ IN UMIDO CON CIPOLLE

Print Friendly, PDF & Email

Il baccalà è  uno degli ingredienti di molte ricette tradizionali in quanto era un pesce che costava poco e quindi di largo utilizzo. Oggi vi propongo il baccalà in umido con cipolle e pomodoro, un piatto della tradizione contadina Toscana. La sua realizzazione non è  troppo difficile e ne risulterà un secondo piatto gustoso e saporito. Il sughetto che si otterrà  poi si sposa perfettamente al baccalà  rendendolo morbido e sarà  impossibile non fare la scarpetta a fine pasto.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    10 – 15 minuti
  • Cottura:
    30 -40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 500 g Baccalà dissalato
  • 200 g Cipolle bianche
  • 600 g Pomodori a cubetti
  • 100 g Farina
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Prendete il baccalà  dissalato, togliete le eventuali lische e tagliatelo a tranci. In una ampia padella mettete un po’  di olio e fatelo scaldare. Infarinate i tranci di baccalà  e friggetli l’olio caldo girandolo di tanto in tanto per farlo dorare da tutti i lati. Una volta cotto mettetelo su della carta assorbente.

    Tagliate le cipolle a metà  e poi a fette sottili.

    Prendete una seconda padella e mettete poco olio, aggiungete la cipolla e mescolando di tanto in tanto fatela appassire senza che si bruci. Se dovesse rosolare troppo aggiungete poca acqua .

    Quando le cipolle sono appassite unite la polpa di pomodoro, regolate di sale e lasciate cuocere per circa 20 minuti o comunque fino a che il pomodoro non sarà  cotto. Anche in questa fase se dovesse asciugare troppo aggiungete poca acqua.

    Quando il pomodoro è  cotto, a fuoco spento, mettete i tranci fritti di baccalà  all’interno della padella e copriteli con il sughetto di pomodoro. Fate attenzione perché  il baccalà è delicato e potrebbe rompersi. Servitelo caldo.

  2. Per realizzare questa ricetta ho utilizzato tegame rotondo Le Creuset

    Seguimi anche su FACEBOOK e clicca mi piace, resterai sempre aggiornato sulle ultime novità! Ci conto!! :)

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE di PESCE clicca QUI

Note

Se doveste avere il baccalà  sotto sale dovete metterlo in ammollo in acqua fredda per almeno 2 giorni prima di utilizzarlo in modo da eliminare tutto il sale. Cambiate l’acqua ogni 3 – 4 ore.

Una  molto cotto potete conservarlo in frigo per alcuni giorni, avendo l’accortezza di chiudere la pentola con un coperchio.

Share this nice post:
Precedente BURRO DI ARACHIDI - RICETTA HOME MADE Successivo FOCACCIA STIRATA

2 commenti su “BACCALA’ IN UMIDO CON CIPOLLE

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.