Straccetti di carne alla pizzaiola

Straccetti di carne alla pizzaiola, un modo velocissimo ma molto saporito di cucinare la carne.

Seguendo quelli che sono i consigli dei nutrizionisti per seguire una dieta equilibrata e salutare, negli utlimi tempi in famiglia abbiamo ridotto il consumo di carne rossa ad una sola volta alla settimana.

Nondimeno, spesso ci limitiamo a cuocere la solita triste fettina sulla griglia!

Ma oggi ho detto no! Voglio fare ua ricetta veloce e semplice sì, ma che non rinunci al gusto, che sia sfiziosa e saporita e che stuzzichi l’appetito.

Quindi ho pensato di mettere insieme qualche erba aromatica, qualche oliva, un cucchiaio di capperi e un paio di fette di carne tagliate a striscioline … ecco qui gli STRACCETTI di CARNE alla PIZZAIOLA!

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 7 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 450 g Polpa di vitellone (scamone)
  • 5 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai Prezzemolo tritato
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 cucchiaino Origano secco
  • 2 cucchiai Capperi sott'aceto
  • 3 cucchiai Olive verdi in salamoia
  • 2 cucchiai Passata di pomodoro
  • q.b. Sale
  • q.b. Peperoncino in polvere

Preparazione

  1. Anche questa ricetta è veramente molto semplice e veloce da realizzare, proprio come piace a me!

  2. Quando si arriva a casa dal lavoro, è tardi e siamo stanche, avere qualche ricettina facile e veloce, da realizzare con quattro o cinque ingredienti sempre disponibili nella nostra dispensa o nel nostro frigo è davvero un grande aiuto!

  3. Tagliare le fette di carne a striscioline piuttosto sottili.

  4. Fare scaldare l’olio in padella e mettere a soffriggere l’aglio spremuto, privato dell’anima centrale, che è la parte meno digeribile.

  5. Aggiungere il prezzemolo tritato (anche congelato), i capperi, le olive tritate e la salsa di pomodoro e fare cuocere qualche minuto.

  6. Se la salsa si restringe troppo, unire qualche cucchiaio di acqua calda.

  7. Unire le striscioline di carne alla salsa pizzaiola e fare cuocere qualche miunuto: la carne deve cuocere ma restare leggermente rosata, per garantire la morbidezza. La carne magra, come lo è la polpa nella parte detta “scamone”,  si mantiene morbida e succosa solamente se la si fa cuocere poco.

  8. Spengere la fiamma e lasciare la carne a riposare nella padella coperta: in questo modo, pur cuocendo poco, la carne si insaporirà come se stesse riposando in una marinata.

  9. Se non si siete di fretta potete lasciare gli straccetti nel loro sughetto per circa mezz’ora.

    Quindi risclaldateli  velcemente, salate e unite il peperoncino in polvere qualche momento prima di servirli in tavola. E buon appetito!

Note

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi restare sempre aggiornato sulle nuove pubblicazioni, iscriviti oppure  metti un like alla pagina Facebook di Cucina Italiana e Dintorni. Ti aspetto

Precedente Panettone senza impasto Successivo Polpette di riso e zucca allo zafferano, ricetta vegan

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.