Pizza Margherita vegana con Mozzarella filante

Non sono vegana, e dubito che lo diventerò mai, però ho pensato che se dovessi fare questa scelta di vita una delle cose che mi mancherebbero di più sarebbe la pizza margherita con la sua deliziosa mozzarella filante.

margherita-vegan-1

Perciò non so se per sfida o se per incoraggiarmi se non sulla via del veganesimo almeno sulla via di un’alimentazione meno ricca di grassi animali, ho provato a realizzare la pizza margherita vegana utilizzando la mozzarella vegana fatta in casa da me e … che dire… la mozzarella vegana FILAAAAAA!!!

Deliziosa! Se anche voi volete provare, ecco la mia ricetta di pizza margherita con lievito madre e mozzarella filante vegana.

Tempo di preparazione: 15 minuti + lievitazione
Tempo di cottura: 25 minuti
Difficoltà: facile
Costo: economico

Ingredienti per 4 persone

Per l'impasto
  • 500 gr di farina 0
  • 150 gr di pasta madre idratata al 50%
  • 360 gr di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna o malto d’orzo
  • 10 gr di sale
  • 2 cucchiai di olio EVO
Per la farcitura
  • 250 gr di mozzarella vegana (ricetta qui)
  • 200 ml di salsa di pomodoro
  • sale, basilico, olio EVO q.b.

Preparazione

Per infornare la pizza alla sera iniziamo alla mattina rinfrescando la pasta madre, quindi prendiamo 60 gr di pasta madre, aggiungiamo 30 gr  di acqua e sciogliamo la pasta. Aggiungiamo 60 gr di farina 00 e impastiamo. Otteniamo così i 150 gr di lievito che ci serve per la nostra pizza.
Mettiamo la pasta in un contenitore che copriremo con della pellicola trasparente e lasciamo lievitare al caldo per circa 3 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione, prendiamo la ciotola della planetaria (se la avete, altrimenti potete usare un mixer dotato di ganci per impasto) e sciogliamo nuovamente la pasta madre in 360 ml di acqua cui avremo aggiunto lo zucchero. Possiamo anche usare un frullino, così avremo un lievito con molta aria incorporata.

margherita-vegan-3

Aggiungiamo ora la farina setacciata e cominciamo ad impastare. Quando l’impasto comincia a staccarsi dalle pareti della ciotola in una massa unica (si dice che “incorda”), aggiungiamo 10 gr. di sale, impastiamo un paio di minuti e infine mettiamo i due cucchiai di olio continuando ad impastare fintanto che la pasta incorderà nuovamente.

A questo punto lasciamo lievitare la pasta (anche all’interno della ciotola di lavorazione) coperta di pellicola da cucina affinché non si secchi, per circa 30 minuti.

Riprendiamo l’impasto, adagiamolo sul piano di lavoro spolverato di farina e allarghiamolo con le mani quanto possiamo, dando la forma di un rettangolo. Quindi diamo un giro di pieghe a 3 e formiamo una palla che metteremo a lievitare al caldo per circa 4 ore, dopodiché ungeremo di olio una teglia larga e dai bordi bassi e stenderemo l’impasto CON LE MANI (no mattarello).

margherita-vegan

Lasciamo lievitare un’altra oretta, quindi accendiamo il forno alla max temperatura e facciamolo riscaldare. Nel frattempo spalmiamo la salsa di pomodoro sull’impasto, condiamo con un filo di olio, saliamo e inforniamo la teglia sul ripiano medio basso del forno. Abbassiamo la temperatura del forno a 200° C e facciamo cuocere la pizza per una ventina di minuti, fin quando risulta abbastanza colorita.

Estraiamola dal forno, ricopriamola di fettine di mozzarella filante vegan ed inforniamo per altri 7/8 minuti finchè il formaggio sarà sciolto e filante.

margherita-vegan-G+

Se la ricetta vi piace, seguitemi su Facebook dando un like alla mia fanpage e selezionando l’opzione “ricevi notifiche” per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Ciaoooo!!!!

shortlink: http://goo.gl/6aqRRg

 

 

Precedente Panino con la cotoletta Successivo Torta Integrale Sofficissima alla Pesca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.