Mozzarella vegana filante fatta in casa ideale per la pizza

Mozzarella vegana filante … una meravigliosa idea per no rinunciare alla pizza “che fa il filo”.

In questi ultimi tempi sul web impazzano le ricette vegane e devo dire che, pur essendo solitamente contraria a seguire le mode o i tormentoni,  in questo caso non essendo vegana e quindi conoscendo poco questo tipo di cucina, mi sono veramente incuriosita ed ho deciso di approfondire l’argomento.

Alcune ricette che ho trovato su vari siti specializzati in cucina vegana non mi sono piaciute per nulla, non per demerito degli autori, ma proprio perchè, a mio gusto, alcune pietanze vegane sono un po’ insapori e quindi stucchevoli.

Però questa mozzarella vegana filante, la cui ricetta ho trovato qui, mi è piaciuta molto e quindi la propongo anche a voi.

Consumata in insalata, al naturale, a mio parere non è un granchè, ma l’ho utilizzata per preparare la pizza margherita vegana, le melanzane alla parmigiana vegane ed anche le patate filanti vegane, e in queste versioni mi è piaciuta moltissimo!

mozzarella vegana filante

Tempo di preparazione: 20 minuti circa
Raffreddamento in frigo: 8 ore
Difficoltà: facile
Costo: economico

Ingredienti per 1 mozzarella vegana da circa 125 gr

  • 50 ml di latte di soia al naturale (non aromatizzato nè zuccherato)
  • 20 ml di panna di soia
  • 50 ml di yogurt di soia
  • sale q.b.
  • 1/2 cucchiaio di margarina vegetale
  • 30 gr. di fecola di patate

Preparazione

In un pentolino sciogliete  la fecola con il latte, quindi aggiungete la panna, la margarina vegetale senza grassi idrogenati, il sale e lo yogurt di soia.

Mescolate il tutto e mettete sul fuoco a fiamma bassa: sempre mescolando fate cuocere per almeno 15 minuti e usate olio di gomito per impedire la formazione di grumi.

Nella malaugurata evenienza che, nonostante il vostro impegno, i grumi si formino ugualmente, potete usare il minipimer per eliminarli.

mozzarella vegana filante 1

Dopo essersi addensato l’impasto comincerà a filare, si compatterà e si staccherà dalle pareti della pentola: a questo punto sarà pronto!

Oliate una ciotola e versateci la mozzarella, fatela raffreddare e lasciatela riposare in frigo per almeno 8 ore prima di utilizzarla.

mozzarella vegana filante 2

Se la ricetta vi piace, seguitemi su Facebook dando un like alla mia fanpage e selezionando l’opzione “ricevi notifiche” per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Ciaoooo!!!!

shortlink: http://goo.gl/pWeHJb

 

Precedente Panbagnat alla Greca Successivo Torta di Semolino alle Pesche

14 commenti su “Mozzarella vegana filante fatta in casa ideale per la pizza

    • Cucina Italiana e Dintorni il said:

      Ciao Chiara, penso non ci siano problemi a fare questa sostituzione, ma io non l’ho mai provata per cui non posso darti la certezza.

  1. Serena il said:

    Ciao, avevo quasi paura di assaggiarla e invece… buona!!!! Certo, nulla a che vedere con la mozzarella di bufala ma è proprio una buona ricetta e volevo ringraziarti!!!

    • Cucina Italiana e Dintorni il said:

      Ciao Serena,
      certo la vera mozzarella è tutt’altra cosa. Però se ci sono persone intolleranti al latte oppure di alimentazione vegana questa può essere per loro una alternativa. A me piace soprattutto cotta, e l’ho provata nella pizza e nelle melanzane alla parmigiana, però non è male neanche a crudo, con una bella insalata!

  2. Nicola il said:

    Salve, nella procedura indichi di aggiungere la margarina ma non è presente nella lista degli ingredienti.
    Quale sarebbe la quantità?

    Grazie

    • Cucina Italiana e Dintorni il said:

      Ciao Nicola. Nella lista degli ingredienti c’è la margarina ed è 1/2 cucchiaio.. forse ti è sfuggita. Ciao e grazie del tuo interesse. A presto!

  3. Ail il said:

    Ciao 🙂
    Ho fatto ieri questa ricetta e oggi ho provato ad usara sulla pizza. Ma non si è sciolta per niente né a pezzi né sminuzzata.
    Hai qualche consiglio da darmi? È possibile che l’abbia cotta troppo ( non ho separato i 15 minuti e in cottura risultava bella filante) ?
    Al naturale è comunque buona ma la uso poco in questo modo.
    Grazie!

    • Cucina Italiana e Dintorni il said:

      Ciao. Non so dirti il motivo per cui non ti si sciolga la mozzarella. Io personalmente per metterla sulla pizza l’ho tagliata molto sottile e non l’ho messa a cuocere insieme alla pizza. Prima ho cotto la pizza e poi ho aggiunto la mozzarella quando mancavano 5/6 minuti a fine cottura. L’ho tolta quando ha cominciato a sciogliersi. Se si lascia troppo nel forno si indurisce nuovamente.

  4. rita il said:

    Ciao, vorrei provare questa ricetta…posso omettere lo yogurt? Quello al naturale nn lo trovo da nessuna parte, e posso sostituire il latte di soia con quello al cocco??? Grazie

    • Cucina Italiana e Dintorni il said:

      Ciao Rita, scusa il ritardo nella risposta ma ero fuori per le vacanze e senza connessione. La filosofia del mio blog è quella di fornire ricette collaudate, ovvero realizzate e assaggiate da me, questo proprio per evitare di dare informazioni non valide a chi ha la pazienza di leggermi. Io la mozzarella vegana l’ho fatta secondo il procedimento che ho pubblicato, per cui non so dirti se apportando le modifiche che tu proponi il risultato sarà lo stesso. Se hai voglia di sperimentare, prova a modificare la ricetta e facci sapere come è andata!. Ciao!

  5. Giù il said:

    Ciao! Mi sembra un’ottima ricetta. Quanto tempo può essere tenuta in frigo? Si può fare in abbondanza e poi congelare?

    • Cucina Italiana e Dintorni il said:

      Ciao!
      Non ho mai provato congelarla per cui non posso darti una risposta certa. Magari fai un tentativo con una modica quantità e se il risultato è buono ti potrai cimentare con quantità maggiori. Comunque io non la conserverei per piu di un paio di mesi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.