Crea sito

La Rocciata di Colfiorito, per festeggiare Ognissanti

Il 4 ottobre, San Francesco, il calendario del cibo italiano di AIFB (Associazione Italiana Foodblogger), celebra la Giornata Nazionale della Rocciata di Assisi, di cui io sono ambasciatrice.

Nell’articolo che troverete sul sito dedicato al calendario ho parlato delle origini e delle caratteristiche della Rocciata di Assisi, ma la rocciata è in realtà una pietanza sia dolce che salata diffusa in tutta l’Umbria e le Marche.

rocciata-colfiorito(n.d.a. L'immagine utilizzata è stata liberamente rielaborata dall'originale che trovate qui )

Ho trovato notizie sulla rocciata di Spoleto, sulla rocciata di Foligno, sulla rocciata di Colfiorito e così via, e in questo mio breve contributo mi fa piacere soffermarmi proprio su quest’ultima.

La rocciata di Colfiorito, che si trova nelle due versioni dolce e salata, è la versione “povera” e montanara delle varie Rocciate umbre.

La sfoglia è molto semplice, solo farina, acqua olio e un cucchiaio di acquavite con un pizzico di sale.

La versione salata prevede un ripieno a base di erbe amare montane sbollentate e ripassate in olio con cui viene farcita la sfoglia, da tirare talmente sottile che diventa indispensabile usare uno strofinaccio per arrotolarla senza romperla.

Qui però voglio darvi gli ingredienti della rocciata di Colfiorito dolce, molto semplice ma gustosa, e per questo ringrazio Carlotta’s Blog che mi ha fatto conoscere la ricetta originale.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti
Difficoltà: facile
Costo: basso

Ingredienti per una rocciata di Colfiorito

Precedente Cosciotto di agnello marinato cotto in padella Successivo La Rocciata di Assisi, il dolce per celebrare Ognissanti

2 commenti su “La Rocciata di Colfiorito, per festeggiare Ognissanti

  1. Ma ciao, che bella questa ricetta, lo sai che non la conoscevo la rocciata? Visto che mi piace molto lo strudel di sicuro mi piacerà anche lei, soprattutto per la sua forma arrotondata!
    Un abbraccio

    • Cucina Italiana e Dintorni il said:

      E diciamolo, è anche una ricetta in stile Timo e Lenticchie, niente grassi, niente uova e tanti ingredienti genuini.
      Un abbraccio Dany!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »