sciuscelle

Le sciuscelle è una ricetta molto antica ed è un piatto tipico del Salento.
Sono delle polpette alla base di pane raffermo con uova, formaggio. Dopo che si formano le polpette si possono friggere e poi ultimiamo la cottura nella passata di pomodoro o anche nel brodo vegetale.
E’ una ricetta molto economica e possiamo servire come piatto unico.
Andiamo in cucina per relizzare queste deliziose sciuscelle!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpane (raffermo)
  • 100 gpecorino (grattuggiato )
  • 5uova
  • q.b.sale fino
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato
  • q.b.pepe
  • Qualche fogliamenta (tritata)
  • q.b.latte
  • 1/2cipolla
  • 500 mlpassata di pomodoro
  • 3 cucchiaiolio di oliva
  • q.b.acqua
  • 700 mlolio di arachide

Strumenti

  • Pentola – antiaderente con coperchio
  • Schiumarola
  • Pentola per friggere
  • Ciotola
  • Tagliere
  • Coltello
  • Carta assorbente

Preparazione

  1. Come prima cosa tagliamo il pane raffermo a cubetti e maciniamo con l’aiuto di un mixer.

    Poi mettiamo in una ciotola e aggiungiamo sale, pepe, uova, prezzemolo, menta, formaggio e mescoliamo il tutto per ottenere un impasto bello sodo.

  2. Intanto prepariamo il sugo con la passata di pomodoro.

    Mettiamo l’olio in una pentola alta con la cipolla tritata e facciamo soffriggere a fiamma moderata per circa 5 minuti o finché la cipolla non si dorerà.

  3. Poi aggiungiamo la passata di pomodoro, saliamo e facciamo cuocere per 20 minuti a fiamma bassa con il coperchio.

  4. Nel frattempo prendiamo il nostro composto e prendendo una piccola quantità alla volta e formiamo delle palline della grandezza desiderata, fino a finire tutto l’impasto.

  5. Dopodiché in un’altra pentola riscaldiamo l’olio, friggiamole dorandole da tutti e due le parti e adagiamo su carta assorbente.

  6. Quando le avremo terminate tutte mettiamo le nostre polpette di pane nel sugo e continuiamo la cottura per altri 15/20 minuti sempre a fiamma bassa con il coperchio.

  7. Terminata la cottura spegniamo la fiamma e serviamo le nostre sciuscelle (polpette di pane).

    E buon appetito!

    Queste sciuscelle oltre che si possono fare nel sugo o nel brodo vegetale se vogliamo un piatto più leggero possiamo evitare la frittura.

Altri piatti che ti potrebbero interessare

Clicca la ricetta interessata

Frittata in pasta sfoglia

Torta di patate

Calzoni salentini

Ti piacciono le mie ricette ?

Seguimi sulla mia pagina Facebook (clicca qui) per non perderti nessuna ricetta !

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.