Crea sito

CALZONI SALENTINI

I calzoni salentini sono una specialità gastronomica tipica italiana, nella quale ha un ripieno di vario genere, viene poi racchiuso in un involucro di pasta lievitata e successivamente cotta nel forno oppure fritta. Nel secondo caso nella tradizione napoletana si definisce come pizza fritta, panzerotto in quella pugliese, calzone fritto e diavola in quella siciliana.
Mentre nel Salento si chiama solitamente calzone fritto che è quello che vi propongo oggi e andremo a realizzare.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni20
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gfarina 00
  • 300 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 10 glievito di birra secco
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 30 gsale fino
  • 60 mlolio di oliva
  • 500 mlacqua (circa tiepida)

PER IL RIPIENO

  • 300 gpassata di pomodoro (o pelati )
  • 400 gmozzarella
  • q.b.sale
  • 200 gprosciutto cotto
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • q.b.origano secco
  • 1 lolio di arachide (o di oliva)

Strumenti

  • Planetaria o simili/ a mano
  • Cucchiaio di legno
  • Tarocco in metallo o di plastica
  • Spianatoia
  • Pentola
  • Rotella
  • Mattarello

Preparazione

  1. Incominciamo per prima a preparare l’impasto mettendo nella planetaria con l’inserto a gancio le farine mescolate.

  2. Poi in una caraffa o bicchiere sciogliamo il lievito con lo zucchero nell’acqua tiepida.

    Versiamolo nella ciotola della planetaria e impastiamo per circa 5 minuti.

    Successivamente uniamo l’olio, il sale e continuiamo ad impastare fino ad incorporare bene il tutto.

  3. Dopodiché compattiamo l’impasto con le mani, lo copriamo con pellicola e lasciamo lievitare in un luogo caldo e privo di spifferi(nel forno spento con la luce accesa per esempio) per circa 1 ora e mezza.

  4. Una volta lievitato lo trasferiamo sulla spianatoia.

    Poi lavoriamo l’impasto e formiamo un filone che taglieremo in due.

    Subito dopo ricaviamo dei panetti di circa 90 grammi( dipende della dimensione che desideriamo).

  5. Dopo che abbiamo formati tutti i panetti copriamo con una tovaglia piegata doppia e lasciamo ancora riposare per circa 50 minuti.

  6. Nel frattempo prepariamo il sugo con i pomo dori pelati schiacciati, condiamo con olio, sale e origano e cuociamo per 15/20 minuti.

  7. Trascorso il tempo dell’ultima lievitazione, prendiamo ogni panetto e lo stendiamo aiutandoci con un mattarello formando un cerchio.

    Successivamente mettiamo il sugo, mozzarella e prosciutto.

  8. Poi pieghiamo e sigilliamo bene aiutandoci con una rotella dentata o con i rebbi di una forchetta e adagiamo in un vassoio o sulla spianatoia stessa.

  9. Infine in una pentola ampia riscaldiamo l’olio e quando sarà pronto immergiamo due calzoni alla volta,

    Quando saranno ben cotti (dovranno avere una colorazione uniforme) appoggiamo su carta assorbente e continuiamo cosi fino alla fine.

  10. Ed ecco i nostri calzoni fritti salentini sono pronti per essere gustati e serviti.

Altri piatti che ti potrebbero interessare

Clicca qui

Panini croccanti

Impasto pasta brisé

Pasta sfoglia fatta in casa

Ti piacciono le mie ricette ?

Seguimi sulla mia pagina Facebook (clicca qui) per non perderti nessuna ricetta

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.