Ragù alla mia maniera


IMG_0018Ragù alla mia maniera

Questo che vi presento non è il classico Ragù alla napoletana di cui vi parlerò una prossima volta perchè per il ragù alla napoletana occorre tempo e pazienza e oltretutto non è prettamente un cibo leggero e salutare se fatto secondo i canoni.

Lo preparavo da giovane e mi veniva proprio buonissimo tanto da meritare le lodi dei commensali.

Per motivi di salute adesso ne preparo una versione molto alleggerita ma altrettanto buona e gustosa, a metà strada fra il ragù alla napoletana e quello alla bolognese.

Ingredienti

1 cipolla

1 carota piccola

mezza costa di sedano

olio extra vergine di oliva

500 gr. di polpa di carne in un pezzo solo

500 gr. di passata di pomodoro

mezzo bicchiere di vino bianco

IMG_0017 IMG_0016

Preparazione

Lavare e tritare le verdure, meglio se le passate nel mixer.

Mettere le verdure in una casseruola con un pochino di olio e far soffriggere qualche minuto.

Aggiungere il pezzo di carne intero e far insaporire per 5 minuti.

Sfumare con il vino e far evaporare,poi aggiungere la passata di pomodoro.

Girare, aggiustare di sale e cuocere a casseruola coperta a fuoco basso aggiungendo acqua se ci si accorge che il sugo si secca troppo.

Il ragù è più buono se cucinato a fuoco lento, ci vuole più tempo ma ne vale davvero la pena.

Questo ragù è stato sul fuoco per circa un’ora e mezza a fuoco basso.

Con questa preparazione si può ottenere un pranzo completo  condendo la pasta con il sugo ed utilizzando la carne affettata come secondo accompagnandola con un contorno a piacere.

Io l’ho accompagnata con del purè di patate

IMG_0021

Pubblicato da Amato Anna

Blogger per passione. Pasticciona ma piena di buona volontà...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.