Crea sito

Cotechino e Lenticchie

 

Un Augurio scintillante ai miei  Amici

Buon Anno 2014.png1Una bella ricettina per Capodanno

Cotechino e Lenticchie

Cotechino e lenticchie.Voglio postarvi oggi la ricetta del piatto più tradizionale per l’ultimo dell’Anno: ecco la ricetta ormai collaudata ed apprezzata sia in famiglia che tra amici. Avevo trovato la ricetta ormai molti anni fa su un’agenda di Casa che avevo regalato a mia madre nel 1986, proprio l’anno in cui è poi morta, e quindi l’avevo continuata a usare io…Questa ricetta è un pò diversa dalle solite e, per la presenza dell’alloro, è anche abbastanza digeribile

Occorrente (Per 4 persone)

  • 400 g Cotechino fresco
  • 400 g di lenticchie DOP di Castelluccio di Norcia
  • Cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1cucchiaiata abbondante di salsa di pomodoro
  • 3 cucchiaiate di olio
  • Brodo di carne o di dado
  • Sale
  •  Alloro q.b.

Preparazione
Fate lessare il cotechino dopo averlo punzecchiato ben bene in acqua che lo copra bene. Io ho usato  la pentola a pressione della Lagostina, mia buona amica, per abbreviare i tempi di cottura(20 minuti dal sibilo).

Fate cuocere le lenticchie in acqua leggermente salata con dentro 1/2 cipolla e sedano a pezzettoni, dopo averle scelte a mano per scartare eventuali pietruzze finchè non risultino abbastanza tenere

Fate quindi rosolare nell’olio l’altra mezza cipolla tritata insieme alla carota ed al resto del sedano; quando essa sarà imbiondita, aggiungete le lenticchie lessate e scolate, la salsa di pomodoro e un mestolo di brodo.

Per rendere il tutto più digeribile vi aggiungo qualche foglia di alloro.
Fate consumare il brodo. Versate le lenticchie in un piatto di portata e servitele con il cotechino che avrete provveduto a privare della pelle e ad affettare.

Pubblicato da Amato Anna

Blogger per passione. Pasticciona ma piena di buona volontà...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.