Crea sito

Burrida

Ingredienti

  • 1,5 kg di pesce da zuppa ( specialmente di scoglio; indispensabile il gattuccio)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cipolle
  • 2 acciughe salate
  • 3 pomodori da sugo maturi
  • i gherigli spellati di 6 noci
  • 1 bicchiere di vino bianco forte e secco
  • ½ bicchiere d’aceto
  • quattro cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • zafferano

Esecuzione
Versate l’olio in un tegame capiente di coccio e resistente al fuoco, riscaldatelo a fiamma bassa, unite gli spicchi d’aglio a pezzetti togliendoli quando iniziano a diventare scuri. Aggiungete la cipolla tagliata finemente e, quando questa ha preso colore, il prezzemolo tagliato grossolanamente, i pomodori sbucciati, privati dei semi e a pezzettini, per ultime le noci pestate in un mortaio e le acciughe lavate e pulite. Diluite con l’aceto e portate ad ebollizione.
Tagliate a pezzi i pesci,che nel frattempo avrete pulito, e sistemateli nel tegame. Salate, pepate e lasciateli cuocere voltandoli ogni 10 minuti. Quindi abbassate la fiamma e cucinate per altri 15 minuti, aggiungendo il vino bianco e, per ultimo, lo zafferano.
Servite la burrida calda con fette di pane Carasau o fette di pane di campagna, tostato al forno.

Pubblicato da Amato Anna

Blogger per passione. Pasticciona ma piena di buona volontà...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.