Crea sito

Mini Zuccotti di pandoro

Il pandoro dopo le feste avanza sempre e diversi sono i modi per trasformarlo in maniera originale. Oggi voglio proporvi un’idea semplice per realizzare un dolcetto goloso: i mini zuccotti di pandoro. Sono facili da realizzare perché utilizzo ingredienti già pronti, e anche i meno esperti se la caveranno alla grande. Unica accortezza procuratevi delle ciotoline piccole.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni5
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • MezzoPandoro
  • 1 confezioneDi crema alla vaniglia
  • q.b.Succo alla pera
  • MezzaTavoletta di cioccolatto a latte

Preparazione

  1. Per prima cosa vi consiglio di preparare le decorazioni con il cioccolato in modo che si solidificano e potete utilizzarle.

    Fare sciogliere il cioccolato al microonde, poi prendete una foglio di carta forno e aiutandovi con un cucchiaino fatte delle piccoli cerchietti.

    Una volta terminati trasferiteli in frigo e lasciate solidificare per circa 15 minuti.

    Ora prendete le ciotoline e rivestite con la pellicola trasparente.

    A questo punto Tagliate il pandoro e iniziate a foderare le ciotoline con le fette di pandoro.

    Aiutandovi con un pennellino per dolci bagnate le fette con il succo alla pera, poi ricoprite con un po’ di crema e con scaglie di cioccolato.

    Cercate di formare almeno due estratti.

    Dopodiché ricoprite con la pellicola trasparente e trasferite in frigo per almeno due ore.

    Procedete in questo modo fino a terminare le cinque ciotoline.

    Trascorse le due ore togliete le ciotoline dal frigo eh capovolge tene staccando la pellicola.

    Infine ricoprite la superficie con un po’ di crema e fate aderire le gocce di cioccolato al latte precedentemente solifificate, ai quali ho aggiunto anche quelle di cioccolato bianco per formare una sorta di fiore.

    Come ultimo passaggio spolverizzate di zucchero a velo ed ecco qui che i nostri mini zuccotti di pandoro sono pronti .

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *