Capesante in crosta di pistacchi

Oggi vi propongo una ricetta un pò insolita, ma prelibata, anche se non tanto economica, quindi ogni tanto fate uno strappo alla regola. Recatevi in pescheria e acquistate le capesante per realizzare un antipasto buonissimo, le capesante in crosta di pistacchi.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 4 capesante
  • 1 finocchio
  • 100 g Pistacchi
  • q.b. Sale
  • q.b. olio

Preparazione

  1. Per prima cosa tritate i piastacchi e teneteli da parte in un piatto.

    Lavate bene le capesante, poi in una padella versate un filo d’olio d’oliva e fatele rosolare qualche minuto.

    Dopodichè toglietele dal fuoco.

    Ora prendete il finocchio e fatelo a striscioline sottili, poi nella stessa pentola tostateli qualche minuto, giusto per prendere colore e insaporirsi.

    A questo punto passate le capesante nell’impanatura che avete preparato con i pistacchi tritati.

    Dopodichè disponete i finochi nella conchiglia e adagiate sopra le capesante impanate.

    Completate il tutto spolverizzando la granella di pistacchi rimasta.

    Le nostre capesante in crosta di pistacchi sono pornte, servitele in tavola e sentirete che bontà.

    Un piatto buono da mangiare e bello da vedere, molto coreografico ed elegante.

    Quindi se volete stupire i vostri commensali, preparate un antipasto originale, anche se un pò costoso, ma vedrete che ne varrà la pena.

    Di sicuro un piatto da provare! Fidatevi!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Mezzelune con fave e piselli Successivo Rose di zucchine e carote

Lascia un commento