Tronchetto di Natale salato di pancarré

Il tronchetto di Natale salato di pancarré è una ricetta deliziosa, molto semplice e veloce da preparare, perfetta da servire in occasione delle festività natalizie. È un’idea originale e gustosissima per un antipasto sfizioso da mangiare anche con gli occhi, è troppo carino! Con questo tronchetto di Natale salato conquisterete tutti i vostri ospiti, garantito 😀

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, queste sono le dosi per un Tronchetto di Natale salato di pancarré:
200 g di prosciutto cotto
3 fette di pane per tramezzini
Insalata russa (trovate la ricetta e le dosi QUI)

200 g di formaggio spalmabile per la copertura

Procedimento:
• Preparare il tronchetto di Natale salato di pancarré è molto semplice, come prima cosa preparate l’insalata russa, trovate la mia ricetta e le dosi cliccando QUI.

• Una volta pronta, potete realizzare il tronchetto di Natale salato: prendete le fette di pane per tramezzini e stendetele leggermente con un mattarello, questa operazione vi permetterà di arrotolare poi il pancarrè facilmente e senza il rischio che si rompa.

• Prendete quindi una fettina di pane e mettete su di essa un pochino di prosciutto cotto, aggiungete poi l’insalata russa e spalmatela su tutta la superficie in maniera omogenea, lasciate un paio di cm liberi da uno dei due lati più corti per chiuderlo per bene.

• Arrotolate quindi la fetta di pancarré su se stessa, otterrete un rotolino. Realizzate allo steso modo altri due rotolini.

• Componete il tronchetto di Natale salato di pancarré posizionando due rotolini uno dietro l’altro, tagliate il terzo a metà e sistematene una parte accanto e un’altra sopra il rotolo lungo realizzato prima.

• Ricoprite tutto il tronchetto di Natale salato con il formaggio spalmabile e, con i rebbi di una forchetta, realizzate la classica trama legnosa del tronchetto.

• Il tronchetto di Natale salato di pancarré è pronto, vi consiglio di farlo riposare per almeno 30 minuti prima di consumarlo. Il tronchetto salato si conserva in frigo per un massimo di 3 giorni.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3

44 Risposte a “Tronchetto di Natale salato di pancarré”

  1. ho provato tante ricette tue e tutte buonissime devo farti i complimenti (le mie figlie e mio marito strafelici) e questa del tronchetto m’ispira tanto!!! la voglio proprio provare…!!! ma oltre alla philadelphia quale altro formaggio spalmabile puoi consigliarmi!!!!
    Grazie Lorena

    1. Ciao Lorena, ma grazie di cuore, ne sono davvero felice! Il formaggio spalmabile lo fanno di tantissime marche, il sapore è più o meno uguale, al banco frigo avrai l’imbarazzo della scelta. Un abbraccio 🙂

      1. perfetto grazie mille!!!attendo altre belle ricette in vista delle feste..ora sono anche sulla tua pagina facebook :-)!

  2. Ciao Elena!
    Grazie per questa bella (e sono certa anche Buona) idea! Brava! Volevo chiederti: sarebbe possibile avere qualche foto del procedimento? (Come posizioni le fette per la base e come posizioni il rotolo più piccolo, che spessore deve avere lo strato di insalata russa ecc..)

    Grazie mille in anticipo

    1. Ciao Flo, grazie mille! Non ho pensato di fare delle foto prima, il procedimento è semplicissimo, basta fare come è scritto: devi formare una fila con 3 fette di pancarré messe una accanto all’altra, poi crei un’altra fila uguale e la metti sotto quella che hai realizzato prima, accavallando leggermente le sei fettine tra loro, si formerà un rettangolo che poi andrà appiattito passandoci sopra con un mattarello. Questo passaggio serve per far aderire le fettine di pancarré tra loro e per arrotolare il tronchetto con più facilità. Il rotolino più piccolo basta semplicemente appoggiarlo a lato del tronchetto, non occorre essere troppo precisi perché poi si copre tutto con il formaggio spalmabile. Per quanto riguarda lo spessore dell’insalata russa, un cm circa. Spero di essermi spiegata bene 🙂

  3. Cia bellissima ricetta che proverò sicuramente. .nn amando il formaggio è possibile fare la copertura con maionese o altro?
    Grazie !

    1. Ciao Mara, grazie! Per la copertura puoi anche utilizzare la maionese se preferisci, io non l’ho messa perché era già dentro come farcia e il tronchetto potrebbe risultare un po’ pesante se messa anche fuori. Esistono anche formaggi spalmabili al prosciutto, olive, salmone ed altri gusti, in caso potresti anche utilizzare quelli 🙂

  4. Ciao Elena ..la ricetta mi ha incuriosito…e quindi vorrei farla…ma non ho capito bene la sistemazione delle fette…. “devi formare una fila con 3 fette di pancarré messe una accanto all’altra, poi crei un’altra fila uguale e la metti sotto quella che hai realizzato prima, accavallando leggermente le sei fettine tra loro, si formerà un rettangolo che poi andrà appiattito passandoci sopra con un mattarello” proprio non l’ho capita… Provo a descrivere. tre fette di pancarrè una accanto all’altra formano un rettangolo..giusto? bene allora perchè le altre tre le devo mettrere sotto e non accanto o sopra?…gradirei risposta o meglio ancora una bella foto dei passaggi. Grazie

  5. Per avere un rivestimento colore legno, si potrebbe mischiare al Philadelphia del patè d’olive o di tonno ? Complimenti per l’idea!!!

  6. Complimenti per la ricetta….. al posto del l’insalata russa che la volevo utilizzare come un contorno cosa ci posso mettere? Altrimenti cerco un altra contorno. Grazie mille

  7. Ciao! E se preparassi dei rotolini monodose x ciascun invitato ma x la cena del 31? Trovi sia inadatto? Mi piacerebbe fare anche il tronchetto di cioccolato..ma forse sono ricette adatte al Natale e non alla notte di capodanno….. aiutami x favore! Baci Enrica

  8. senza piselli che siamo allergici, risultato ottimo. un pò difficile da arrotolare il pane non si riesce a stringerlo tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org