Torta di Mele soffice senza uova burro e latte

torta di mele soffice
La Torta di Mele soffice è un dolce che fa parte della mia serie di torte realizzate senza uova, burro e latte. Dopo la torta all’acqua, torta all’acqua al cacao, torta al limone soffice e torta all’arancia soffice, non poteva mancare la torta di mele soffice! E’ inutile dire che è buonissima, profumata e che si scioglie in bocca, dovete assolutamente provarla 🙂

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, queste sono le dosi per una tortiera da 24 cm:
300 g di farina 00
200 g di acqua
150 g di zucchero
50 g di olio di semi
2 mele
3 gocce di aroma alla vaniglia
scorza grattugiata di un limone

succo di mezzo limone
una bustina di lievito

zucchero a velo q.b.

Procedimento:
• La Torta di Mele soffice è semplicissima da preparare, come prima cosa preriscaldate il forno a 180 gradi. Lavate, sbucciate le mele, tagliatele a piccoli cubetti e bagnatele con il succo di limone per evitare che anneriscano.

• In una ciotolina, versate l’acqua e olio di semi e mescolateli per bene con le fruste elettriche fino a quando si formerà una leggera schiumetta. Aggiungete la farina, lo zucchero, la vaniglia, la scorza grattugiata del limone, il lievito ed azionate nuovamente le fruste, lavorando il composto fino a farlo diventare liscio e senza grumi.

• Tuffate nell’impasto le mele a pezzettini, mescolate per distribuirle in modo omogeneo e versate il composto della torta di mele soffice in una tortiera foderata con carta forno.

• Fate cuocere la torta di mele soffice per 30-35 minuti, fate sempre la prova stecchino prima di sfornarla per accertarvi che il dolce sia cotto internamente.

• Una volta pronta, sformate la torta di mele e spolverizzatela con abbondante zucchero a velo.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3

Precedente Risotto al Gorgonzola, zucchine e pancetta Successivo Gateau di patate senza uova e burro

173 commenti su “Torta di Mele soffice senza uova burro e latte

    • Fabio il said:

      Direi che togliere il burro e le uova lasciando lo zucchero bianco, mettendo l’olio di semi, e soprattutto la farina 00 nonché gli aromi di vaniglia non ne fa una torta più salubre. Una vera porcheria per la salute direi.

      • Caro Fabio, questa è una ricetta che ho pensato soprattutto per gli intolleranti al lattosio o alle uova che non molto facilmente possono concedersi un dolce, ognuno poi è libero di mangiare ciò che vuole, perché stare sempre a criticare? Keep calm 😉

        • Alessandra il said:

          Brava, Elena. D’altra parte credo si possa sostituire parte della farina 00 con farina integrale. In più ci sono oli ed oli. Io, ad esempio, uso l’olio di semi di mais o di girasole, che sembrano indicati per i dolci. Comunque, Elena ha un sito meraviglioso e non ha molto senso intervenire in questo modo.

          • Ciao Alessandra, proprio così, si può sostituire la farina 00 con quella integrale, di riso o altro, lo zucchero va bene anche di canna, andrebbe bene anche l’olio di oliva ma si può usare solo se il suo sapore non è forte. Purtroppo la gente deve parlare sempre a vanvera senza azionare il cervello, ti ringrazio molto dei complimenti :*

  1. Giusi il said:

    Salve elena vorrei porti un quesito e scusa per la curiosità ma se prendo come base la
    torta semplice all’acqua e nel totale dei liquidi mi regolo per varianti al limone arancia mela al limite aggiungendo più zucchero anche perché confrontando le ricette non capisco perché si passa da 30 olio a 120 dAto che cambierei di molto le calorie e i grassi e vorrei sapere se è meglio miscelare la farina con amido e fecola e se si in quale proporzione e se si può sostituire l acqua in tutto o in parte con il latte se qualcuna ha provato e se sciogliendo nei liquidi orzo o caffè solubile e fattibile e se si in quale proporzione spero di non aver esagerato con le domande e ti ringrazio anticipatamente e ancora complimenti.

    • Ciao Giusi, grazie mille! Allora, puoi sostituire l’acqua con il latte, puoi sciogliere nel liquido sia caffè che orzo. Puoi mettere l’amido o la fecola al posto di massimo metà dose di farina. Per quanto riguarda le ricette della torta all’acqua al limone e all’arancia, io avevo provato a farle con quella quantità di olio, ma in molti l’hanno preparata mettendo solo 30 g di olio ed è venuta bene 🙂

  2. Susanna il said:

    L’ho fatta ieri ed è FANTASTICA!!!! non avrei mai pensato potesse venire così buona 🙂
    Io ho apportato una piccola modifica mescolato lo zucchero normale con lo zucchero di canna e aggiunto un po’ di cannella in polvere sulle mele bagnate con il limone 😉
    Grazie mille per la ricetta, d’ora in poi sarà quella ufficiale della mia torta di mele! 😉

  3. Cinzia il said:

    Io vado pazza per le torte di mele e per quello vegano (o pseudo vegane).. Quindi questa ricetta sembr fatta per me!! 😀
    Volevo chiederti se si può sostituire l’acqua con il latte di soia (e se in tal caso viene più “gustosa” oppure meno soffice..)
    Ti ringrazio e ti faccio i miei complimenti!!

    • Ciao Cinzia, bene, sono contenta! Puoi tranquillamente sostituire l’acqua con il latte, la torta verrà ugualmente soffice e più saporita perché ovviamente il latte di soia ha più “gusto” dell’acqua 🙂

    • Ciao Francesca, l’olio di oliva non lo consiglio mai per la preparazione sei dolci, ha un sapore molto forte che rovinerebbe quello della torta. Tuttavia se quello che utilizzi è abbastanza delicato e lo usi per preparare i dolci, mettilo pure nella stessa quantità di quello di semi 🙂

      • Volevo solo segnalare che per rispondere a Francesca le hai detto che non utilizzi l’olio di semi per fare dolci ma in realtà usi solo olio di semi perchèl’olio di oliva ha un sapore troppo forte per i dolci, vero?

  4. Simona il said:

    ciao, io vorrei sapere se è possibile utilizzare meno zucchero, ad esempio la metà ovvero 75 gr e se devo sostituire questa riduzione con altro ingrediente. Grazie mille!

  5. cristina il said:

    ciao Elena,
    ho fatto la torta con farina di riso ,il risultato è buono ma……………
    le mele sono rimaste in superficie non si sono amalgamate all’impasto!
    potresti dirmi dove ho sbagliato?
    grazie

  6. cristina il said:

    dopo aver amalgamato tutti gli ingredienti ho aggiunto le mele e le ho mescolate all’impasto e ho messo tutto nella teglia e già restavano in superficie

  7. Ciao Elena,
    sono nuova di blog, ma la passione della cucina c’è da parecchio tempo!
    Grazie per le tue ricette senza uova, sono molto utili,
    soprattutto per chi, come me, ha in famiglia un membro allergico alle uova!!!!
    🙂 Grazie, grazie…alla prossima ricetta!

  8. cristina il said:

    ciao Elena,
    incoraggiata dalla tua risposta ,stamattina, ho rifatto la torta e ti dirò che mi è venuta
    proprio bene, le mele si sono amalgamate all’impasto.
    Grazie di cuore!

  9. cristina il said:

    ciao Elena.
    avrei una domanda da farti:
    le torte si tolgono dallo stampo quando sono calde o fredde?
    grazie!
    FORSE HO INVIATO Più MESSAGGI, SCUSA

  10. Laura il said:

    Ciao Elena, volevo sapere se si può utilizzare la farina di grano saraceno e se il procedimento rimane lo stesso. Con quale farina consiglieresti di prepararla a chi è intollerante al glutine? Grazie!!!!

  11. Lisa il said:

    Per questa torta quanta cioccolata mi consigli di mettere per la versione pere e cioccolato? Io pensavo di usare cioccolata fondente, può andare bene?

  12. Marianna il said:

    Torta buonissima!!! Mio padre che segue un’alimentazione vegana per problemi di salute è rimasto estasiato!!! Proverò subito le altre!

  13. Emanuela il said:

    Ciao Elena!
    Ho appena fatto la torta ed è venuta bene, ben cotta ed equilibrata di zucchero però… io sento tanto il gusto del lievito! 🙁
    Sei sicura che non si possano ridurre le dosi di lievito?
    Grazie 🙂

  14. Marta Aresu il said:

    Ohi , stasera io e Gioia ci abbiamo provato ………..che ridere !!! Allora innanzitutto invece dell’acqua abbiamo usato latte di riso al cacao nella stessa quantità , e semola sarda invece che farina 00, non vi dico ………allora vai con le modifiche , ahahahah acqua qb a far ritornare l’impasto morbido , tra l’altro con un banale mestolo di legno e non con la frusta elettrica che non posseggo e poi abbiamo continuato come indica la ricetta ! non avevo nessuna speranza , messa in forno ……………oh è venuta buona davvero e soffice !!! Non ci avrei mai creduto ! Buona !

  15. Adele il said:

    Ciao ! Tempo fa ho provato la versione al cioccolato e devo dire che il risultato è stato una torta pesante e un po” stopposa. ” ho paura sia così anche se provo questa…essendo intollerante al latte e quindi anche al burro questa torta si sposa a nozze con le mie preferenze ! Volevo chiederti se anche qui la torta risulta pesante (proprio come peso ) una volta cotta e se per renderla piu leggera si possano aggiungere le uova…se si come e quante?

    • Ciao Adele, il dolce è leggero, basta seguire il procedimento, mischiare bebe olio ed acqua prima di aggiungere gli altri ingredienti e cuocerla in forno statico. La torta è nata così, quindi non ti consiglio di aggiungere uova perché non so come verrebbe, nel blog ho la torta mele e limone senza lattosio ma con le uova, prova questa in caso 🙂

  16. Chiara il said:

    Ciao non riesco a capire che olio di semi usare! Non l’ho mai utilizzato per i dolci… Grazie attendo risposta

  17. marica il said:

    Ciao,
    questa torta è molto carina e ieri sera l’ho fatta con la farina senza glutine di Schar…è immangiabile 🙁
    E’ lievitata benissimo, la pasta era anche soffice…ma il sapore…terribile.
    Tu hai mai usato questa farina? Probabilmente con quella di riso verrà meglio perché ha di partenza un altro sapore…

    Grazie,
    Marica

  18. ivana il said:

    Ciao, ho finito di amalgamare tutti gli ingredienti, ma ho notato che l’impasto è cosi colloso che le fruste quasi si bloccano, sono io che ho sbagliato qualcosa o doveva venire in quel modo?
    In ogni caso ci ho aggiunto latte fino a farlo diventare cremoso. A fine cottura saprò se ho fatto bene o male.

      • ivana il said:

        Ok nonostante la piccola modifica, la torta è uscita perfetta.
        Devo dire che l’abbiamo trovata un po senza sapore, ma immagino sia perché siamo abituati a quella normale.
        Sicuramente sarà una delle torte che rifarò spesso, complimenti per la gestione del sito e soprattutto per la ricetta 😀

  19. Silvia il said:

    Ciao, volevo chiederti se invece che mescolare le mele all’impasto le metto sopra a fettine cambia qualcosa? Grazie ciao

    • Ciao Anastasia, meglio di no, l’acqua è fondamentale per la riuscita della torta, se vuoi utilizzare il succo di arancia, fai la torta all’arancia soffice che è come questa qui senza uova burro e latte e aggiungi le mele 🙂

  20. Laura il said:

    Ho seguito alla lettera la ricetta… ma 30 gr di farina con 200 gr di acqua nemmeno riuscivo a mescolare l’impasto! Unito lo zucchero, peggio che mai. Allora ho messo una tazzina di caffè di acqua in più e il risultato è stato una cosa collosa che nemmeno dopo 2 ore e oltre di forno si è cotta 🙁

  21. Paola il said:

    L’ho proposta ad amici e colleghi, vegani e/o intolleranti al lattosio e non, ed ha riscosso un successo strepitoso. Si prepara e si mangia in un baleno, stupenda e leggera per chi volesse concedersi uno sfizio pur seguendo
    una dieta particolare. Grazie 🙂

  22. Beatrice il said:

    Vorrei provare a realizzare questa torta e ho letto nei commenti che è possibile sostituire l’acqua con il latte. Sarebbe possibile sostituire il latte con lo yogurt? Se sì, con che dosi?

  23. lana il said:

    ciao potrei sostituire la farina bianca con quella integrale? e invece per lo zucchero,mia mamma ha il diabete e non vorrei mettere lo zucchero
    grazie

  24. Paola Pulita il said:

    Torta fatta oggi seguendo alla lettera la ricetta ed è venuta buonissima. Ma del resto il tuo blog e le tue ricette sono una garanzia!! Complimenti e grazie di condividerle con noi!

  25. Andrea il said:

    Ciao, ho appena fatto questa torta e come al mio solito ho modificato leggermente la ricetta. Ho usato per metà latte e metà acqua, metà della farina l’ho sostituita con fecola di patate ed ho usato 5 mele di dimensioni medio/grandi. Quando la faccio con le melette del mio albero riesco a mettercene anche 15 senza problemi. Il risultato è strepitoso. Consiglio a tutti di provare ad aumentare la dose di mele. Più ce ne sono dentro più la torta sarà buona. Alla fine anche ricette di libri come il cucchiaio d’argento consigliano per proporzioni simili di usare almeno 4 mele. Comunque grazie mille per l’ispirazione di base.

    • Ciao Andrea, grazie a te, sono felice che la ricetta ti sia stata di ispirazione. Anch’io l’ho fatta altre volte aggiungendo 2 mele in più e hai ragione, più ce ne sono, più la torta è buona! 🙂

  26. Alessandra il said:

    Ciao, cara Elena! Scusa se non ho la pazienza di leggermi tutti i commenti e ti faccio domande a cui hai già risposto. Si può fare con cioccolato, o cacao, e pere? Grazie per la tua pazienza.

  27. OH MAMMA!!
    Prima di tutto GRAZIE perchè sono sempre alla ricerca di dolci senza uova (allergica), burro (forse intollerante, comunque mi fa male), e più dietetici possibile!

    Ho fatto alcune variazioni:
    Non potendo usare l’olio di semi (perchè sono anche allergica alle arachidi e quindi non mi fido..) ho trovato un olio “dolce” delicato al supermercato dove faccio la spesa. è extravergine d’oliva ma non si sente veramente.
    Ho un fornetto Delonghi e un forno “normale” Ikea. Nel forno normale non mi vengono bene le torte, nè in statico nè in ventilato. Nel fornetto (che è statico) sono una bomba, però devo farla cuocere 50 minuti in tutto (altrimenti non si cuoce il cuore).
    Ho usato uno stampo da 28 cm (perchè non ho lo stampo più piccolo). Viene benissimo, anche se non è super alta (ma si alza!)

    L’unico difetto, cara la mia nuova “DeaDellaCucinaNonchèMusaIspiratrice” è che il mio fornetto sta superlavorando, perchè fra marito e figlio praticamente sforno la torta ed è già finita!!

    Posso mettere l’impasto negli stampi per i muffin? (se vedono il singolo muffin si regolano di più che non con la fetta tonda 🙂 e se sì cosa dici, li riempio a metà?

    Grazie infinite ancora, una torta così soffice non mi era MAI riuscita!! MAI MAI MAI!!

    (ho fatto anche la torta all’acqua (tipo pan di spagna) per fare un finto tiramisù ed è risultato uno spettacolo!

    GRAZIE!!!!

  28. Ammendola aida il said:

    Grazie per la ricetta, essendo un’intollerante a latte e uova non mangio mai dolci ,ma grazie a te sono felicissima di avere anch’io una delizia da gustare.La torta tutto ok come sapore ma il lievito pane angeli non l ‘ha fatta per niente crescere ed era un po’ cruda dopo 55minuti. Dammi dei consigli!Una volta cotta per non farla abbassare deve restare un po’ nel forno semichiuso?Non è meglio che il lievito lo aggiungo per ultimo sciolto in un po’d’acqua?Sicuramente la faccio cuocere di più la prossima volta.Grazie ancora!!!!

    • Ciao Aida, grazie mille! Il lievito non va sciolto, devi rispettare il procedimento scritto nella ricetta. Hai cotto la torta in forno statico o ventilato? Devi utilizzare sempre la funzione statica, altrimenti i dolci non lievitano come dovrebbero e non cuociono bene internamente, specialmente se si tratta di un dolce senza uova 🙂

  29. ELEONORA il said:

    Ho apprezzato tantissimo le tue ricette “all’acqua” avendo problemi di salute che mi obbligano a controllare l’apporto di grassi; è stata una scoperta recente e, sino ad ora, ho provato solo la torta di mele.
    Ho seguito la ricetta alla lettera ed il risultato è stato esteticamente perfetto, buona lievitazione, buona distribuzione della frutta all’interno dell’impasto, ottimo sapore; l’unica cosa che non mi ha convinto è la consistenza, un po’ troppo umida e pastosa ….
    mi viene in mente il mio primo gatto, che adorava lo stracchino ma gli si attaccava al palato e con la zampina cercava di liberarsi 😉 …
    Cosa posso aver sbagliato? Alla prova stecchino, quest’ultimo è uscito pulito e senza tracce d’impasto …. Aumento i tempi di cottura ? Sostituisco una parte di farina con amido di mais?
    Grazie per i suggerimenti e ancora complimenti!
    P.S: un ultima precisazione: la spolverata di zucchero a velo (fatta a torta fredda) è stata assorbita progressivamente della torta fino a sparire …. anche questo un’indizio di cottura da prolungare ?!

    • Ciao Eleonora, la torta è composta per metà da acqua, quindi è normale che sia un pochino umida. La cuoci in forno statico o ventilato? Il forno per i dolci deve essere sempre statico, con il ventilato non lievitano bene e non cuociono perfettamente all’interno 🙂

      • Eleonora il said:

        Grazie per la risposta.
        No, ho usato il forno statico come da tue indicazioni;
        Il fatto è che nella foto che accompagna la ricetta mi sembra d’intuire un minore effetto “bagnato”….. Comunque ci riproverò, la torta di mele è in assoluto la mia torta preferita e questa, oltre che buona, ti toglie molti sensi di colpa quando la mangi. Quindi ancora grazie!

  30. roberta il said:

    ciao Elena…. mi piacerebbe provare la tua torta ma purtroppo al momento ho solo il forno ventilato(quello del microonde) in alternativa ho il versilia…pensi possa cuocere bene uguale? grazie

  31. Chicca il said:

    Complimenti!!!
    La tua torta è una vera delizia…mia figlia di 2 anni è intollerante alle proteine del latte e questa torta è perfetta…anche x noi che non abbiamo intolleranze…buonissima!!!

  32. Fiorella il said:

    Buon giorno
    è la prima volta che scrivo un commento e mi sono decisa perchè sinceramente secondo me non è possibile che sia riuscita come nella foto a quasi tutti quelli che hanno provato a farla.
    Io l’ho fatta più di una volta, faccio dolci da una vita, ma questo dolce risulta sempre colloso, appicicoso, per nulla soffice, sembra un mattone. Ho seguito alla lettera le indicazioni e sinceramente il risultato è un disastro. Quando un utente chiede se può sostituire la farina 00 con quella senza glutine prima di dire che è la stessa cosa bisognerebbe averla provata. Noi intolleranti già siamo svantaggiati rispetto agli altri e sinceramente mettere sutto l’impegno ed avere come risultato una cosa immangiabile non fa piacere inoltre non è piacevole nemmeno buttare via tutto visto che la farina senza glutine costa una cifra.
    Scusate lo sfogo!

    • Ciao Fiorella, tutte le mie ricette sono collaudatissime e le foto le scatto io ovviamente quindi non ti permetto di dubitare. Chi mi segue sa che non do mai consigli a caso e se dico che la farina 00 si può sostituire tranquillamente è perché realmente si può, in tantissimi hanno fatto questa prova con ottimi risultati, puoi anche vedere nella mia pagina facebook le foto che mi vengono mandate delle mie ricette fatte dai miei lettori. Se fossi al tuo posto, piuttosto che parlare a vanvera, mi farei 4 domande e penserei che sia io a sbagliare, non tutte le centinaia di persone che hanno provato questa ricetta, me compresa che l’ho ideata. Rispetti esattamente dosi e procedimento? La cuoci in forno statico o ventilato? Fai sempre la prova stecchino prima di sfornarla?

  33. Buongiorno ho sfornato ora la torta di mele e ho apportato piccole variazioni personali tipo zucchero di canna integrale che l’ha resa di un colore più scuro e diminuito lo zucchero ad un etto visto che le mele sono già dolci di loro e aggiunto un po’ di uvetta sultanina ed è venuta molto bene. A me piacciono i dolci vegani e questo lo rispecchia perfettamente. Ciao

  34. Tania il said:

    È in forno…non mi aspetto un gran risultato, sono una schiappa con le torte, ma…visto i pochi ingredienti ho voluto provare!
    Intanto, grazie per la ricetta! ☺

  35. Michele il said:

    Questa ricetta deve averla scritta un piastrellista perché ho dovuto mischiare gli ingredienti con il trapano che si usa per fare la colla per le mattonelle….

    • Ciao Michele, se hai rispettato dosi e procedimento non avresti dovuto avere problemi, l’impasto è morbido e nessuno ha avuto problemi nel realizzare questa ricetta. Siuramente avrai sbagliato qualcosa o hai utilizzato degli “utensili” poco adatti (che poi basta una semplice frusta elettrica per mescolare tutto), non oso immaginare cosa useresti per impastare un panettone 😀

    • Ciao Michele, se hai rispettato dosi e procedimento non avresti dovuto avere problemi, l’impasto è morbido e nessuno ha avuto problemi nel realizzare questa ricetta. Sicuramente avrai sbagliato qualcosa o hai utilizzato degli “utensili” poco adatti (che poi basta una semplice frusta elettrica per mescolare tutto), non oso immaginare cosa useresti per impastare un panettone 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.