Crea sito

Pesce di patate e tonno

Il pesce di patate e tonno o finto pesce è un antipasto delizioso, facilissimo e scenografico che non può assolutamente mancare sulle vostre tavole delle feste. Insieme all’insalata russa (ricetta QUI) e alla capricciosa (ricetta QUI), il pesce di patate e tonno lo preparo sempre per Natale o Capodanno, è buonissimo e lo fate in pochi minuti con pochi e semplici ingredienti. Vi lascio la mia ricetta con due varianti, una con ed una senza maionese, così accontenterete tutti 😀

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Patate 500 g
  • Tonno sott'olio (sgocciolato) 200 g
  • Filetti di acciughe (o un cucchiaino di pasta di acciughe) 2
  • Maionese (o succo di un limone) un cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Capperi (opzionale) q.b.

Per la decorazione:

  • Limoni uno
  • Carote una
  • Olive nere una
  • Maionese q.b.

Preparazione

  1. ● Il pesce di patate e tonno è super facile e veloce da preparare, come prima cosa sbucciate le patate, tagliatele a pezzi e mettetele all’interno di una pentola con dell’acqua fredda. Portate le patate ad ebollizione e poi lasciatele cuocere fino a quando saranno morbide alla prova forchetta.

  2. ● Frattempo mettete in una ciotola il tonno in scatola sgocciolato, i filetti di acciughe (io ho messo un cucchiaio di pasta di acciughe), i capperi se vi piacciono e la maionese. Se non volete usare la maionese, sostituitela con il succo di un limone.

  3. ● Non appena le patate saranno cotte, scolatele per bene, mettetele nella ciotola, schiacciatele per bene insieme a tutti gli altri ingredienti e condite con sale e pepe nero.

  4. ● Sistemate il composto appena preparato su un piatto da portata e formate un pesciolino. Decorate infine il pesce di patate e tonno come preferite, io ho tagliato delle fette di limone a metà e le ho disposte a formare le squame, poi con un’oliva nera ho realizzato l’occhio e con dei pezzettini di carota ho fatto la bocca e ho decorato la coda del pesciolino.

  5. ● Per la versione con la maionese, ho messo la maionese in un sac-a-poche munito di bocchetta e ho ripreso il contorno del pesce di patate e tonno. Potete anche usare la maionese nel tubetto per decorare il finto pesce.

Note

Il pesce di patate e tonno si conserva in frigo e si mantiene per 3 giorni. Potete quindi farlo con o senza maionese e decorarlo come preferite usando altri ingredienti come pomodori, cetrioli, prezzemolo, insomma, spazio alla fantasia, io mi sono arrangiata con quello che avevo in casa 😀

 

** SEGUIMI SU FACEBOOK per non perdere le mie ricette, clicca QUI

** SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM, clicca QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org