Pasta con pesto Ericino

La pasta con pesto Ericino è un primo che adoro, tipico della mia amata città, Trapani. Il pesto alla ericina è preparato con ingredienti molto semplici che uniti creano un sughetto davvero eccezionale, oltre che per condire la pasta lo si può utilizzare per insaporire secondi o per preparare degli antipasti sfiziosi, sulle bruschette di pane ad esempio è la fine del mondo 😀 Questa ricetta la trovate anche nella terza uscita della rivista mensile di Giallozafferano!

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, queste sono le dosi per 4 persone:
350 g di busiate (o altro formato di pasta)
150 g di pomodori secchi
150 g di olio evo

50 g di olive nere
10 capperi
10 foglioline di basilico
uno spicchio di aglio
peperoncino a piacere
sale q.b.

Procedimento:
● La pasta con pesto Ericino è molto semplice da realizzare, come prima cosa mettete a scaldare l’acqua per cuocere la pasta. Realizzate il pesto: all’interno di un mixer da cucina versate l’olio extra vergine di oliva, i pomodori secchi, le olive nere denocciolate, i capperi, il basilico, lo spicchio di aglio, il peperoncino e tritate tutti gli ingredienti insieme, dovrete ottenere un pesto abbastanza rustico.

● Cuocete la pasta in acqua bollente salata e scolala al dente tenendo da parte un po’ di acqua di cottura. Potete scegliere quella che preferite, io ho optato per le busiate, un formato di pasta fresca tipico del trapanese.

● Condite le busiate con il pesto ericino e, se necessario, aggiungete un pochino di acqua di cottura per renderle più cremose.

● La pasta con pesto Ericino è pronta, è ottima anche fredda! Se non lo utilizzate tutto, potete conservare il pesto ericino in frigo, si mantiene anche per un paio di settimane.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3

Precedente Crema paradiso senza cottura velocissima Successivo Torta paradiso senza cottura ai biscotti

2 commenti su “Pasta con pesto Ericino

  1. Tina il said:

    Grazie Elena per la ricetta di questo pesto certamente molto gustoso. Anche io sono di Trapani ma conosco/conoscevo solo il pesto alla trapanese (che a casa mia chiamiamo pasta con l’aglio) con pomodoro fresco, aglio, basilico e olio evo. Sapessi che nostalgia ho della nostra bella città! Ti saluto dalla Svizzera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.