Palline di patate alla paprika

Le palline di patate alla paprika sono delle deliziose crocchette di patate facilissime e veloci da preparare. Croccanti fuori e morbidissime dentro, le palline di patate alla paprika sono gustosissime e sfiziose, sono ottime sia fritte che al forno!

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, queste sono le dosi per 20 palline di patate alla paprika:
500 g di patate
25 g di parmigiano grattugiato
3 cucchiai di farina 00
un uovo
un cucchiaio raso di paprika
sale q.b.
pepe nero q.b.
pangrattato q.b.

Procedimento:
● Le palline di patate alla paprika sono semplicissime da preparare, come prima cosa lavate, sbucciate le patate e mettetele all’interno di una pentola con dell’acqua fredda, portate ad ebollizione e lasciate cuocere fino a quando diventeranno morbide.

● Sbucciate, schiacciate le patate con uno schiacciapatate e mettete la purea in una ciotola. Condite la purea con il parmigiano grattugiato, la farina, l’uovo, la paprika, il sale ed il pepe nero. Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

● Con le mani, prelevate una noce di composto e realizzate una pallina che passerete poi nel pangrattato. Procedete in questo modo per realizzare tutte le palline di patate alla paprika.
● Le palline di patate alla paprika sono pronte per essere cotte, potete sia friggerle in una padella in olio di semi bollente fino a doratura che cuocerle in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti.

● Queste crocchettine di patate sono ottime si calda calde che una volta fredde, vanno a ruba! Le palline di patate alla paprika si conservano in frigo per un massimo di 3 giorni. Se volete, potete anche congelarle crude per poi cuocerle quando prefrite.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3

Precedente Crepes funghi e prosciutto Successivo Torta mele e cocco

2 commenti su “Palline di patate alla paprika

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.