Mattonella fredda di pancarrè

La mattonella fredda di pancarrè è una ricetta velocissima e senza cottura perfetta per la bella stagione. Il caldo è arrivato, si comincia ad andare al mare e a fare dei pic-nic all’aperto. Questa ricetta è ideale per pranzi fuori porta o per un pasto fresco e nutriente, la mattonella fredda di pancarrè è farcita con uova, tonno, maionese e pomodorini, è deliziosa!

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    0 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Tonno sott’olio (sgocciolato) 150 g
  • Pomodorini 10
  • Pane per tramezzini 5 fette
  • Maionese 3 cucchiai
  • Uova (sode) 2
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. ● La mattonella fredda di pancarrè è semplicissima e veloce da preparare, come prima cosa, se non le avete già pronte, cuocete le uova in pentolino pieno di acqua fino a farle diventare sode. Sciacquate i pomodorini, tagliateli a pezzettini e salate.

  2. ● In una ciotola mettete le uova sode sgusciate e schiacciatele con una forchetta, dovrete frantumarle per bene. Unite il tonno in scatola sgocciolato, la maionese, un po’ di pepe nero e mescolate fino ad ottenere una cremina omogenea. Aggiungete i pomodorini.

  3. ● Prendete una fetta di pane per tramezzini e spalmatevi sopra un paio di cucchiai abbondanti di crema con pomodorini. Coprite con un’altra fetta di pane e procedete in questo modo fino all’esaurimento di tutti gli ingredienti, non mettete il condimento troppo vicino ai bordi per evitare che fuoriesca man mano che assemblate i vari strati.

  4. ● Decorate in superficie la mattonella fredda di pancarrè se volete ed eccola pronta da gustare, è troppo buona e super cremosa!

Note

Prima di consumarla, vi consiglio di fare riposare la mattonella fredda di pancarrè in frigo per almeno 15 minuti, così si insaporirà per bene. La mattonella fredda di pancarrè si conserva in frigo dove si mantiene per un massimo di 3 giorni. Per una versione più leggera, potete sostituire la maionese con una maionese leggera o con la salsa allo yogurt.

** SEGUIMI SU FACEBOOK per non perdere le mie ricette, clicca QUI

Precedente Cous cous pesto e verdure Successivo Tartufini ai wafer

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.