Frittelle dolci di cavolfiore

Le frittelle dolci di cavolfiore sono una ricetta antica Siciliana che mi ha insegnato la mia bisnonna. A quei tempo, con pochi e semplicissimi ingredienti si preparavano dei piatti davvero deliziosi e queste frittelle dolci di cavolfiore ne sono la testimonianza, sono una vera delizia e sono super facili da preparare. A primo impatto potrà sembravi strano che si possano realizzare delle frittelle dolci con il cavolfiore, ma assaggiatele e vedrete che vi conquisteranno al primo morso, sono profumate e morbidissime, croccanti fuori e cremose dentro, noi le facciamo sempre a Natale e/o Capodanno, come da tradizione, e sono perfette da preparare anche se avete del cavolfiore bollito avanzato 🙂

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni15-20 frittelle
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g cavolfiore
150 g farina 00
1 uovo
1 cucchiaino zucchero
1 pizzico sale
1 scorza di limone (o arancia)
Mezza bustina lievito in polvere per dolci
q.b. olio di semi (per friggere)
q.b. zucchero (per la copertura)

Strumenti

Passaggi

● Le frittelle dolci di cavolfiore sono semplicissime e veloci da preparare, per prima cosa pulite il cavolfiore, staccate le varie cimette e mettetele in una pentola con acqua fredda, portate ad ebollizione e proseguite la cottura per 10-15 minuti devono ammorbidirsi.

● Scolate per bene il cavolfiore e mettetelo in una ciotola, schiacciatelo con uno schiacciapatate o con una forchetta. Unite la scorza grattugiata di limone, la farina, il lievito, lo zucchero, il sale, l’uovo e mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

● Versate l’olio di semi in padella e fatelo scaldare. Prelevate un po’ di impasto con un cucchiaio e tuffatelo nell’olio ben caldo, lasciate cuocere le frittelle dolci di cavolfiore, a fuoco dolce e su entrambi i lati, fino a doratura, ci vorranno circa 3-4 minuti.

● Scolate le frittelle dolci di cavolfiore su carta assorbente e passatele, ancora calde, nello zucchero.

Note:

Le frittelle dolci di cavolfiore si conservano in frigo per un paio di giorni. Se non le consumate subito, non zuccheratele, si manterranno meglio, scaldatele al momento di servirle e passatele poi nello zucchero, se vi piace, potete aggiungere anche un po’ di cannella. Per questa ricetta, vi suggerisco di usare il cavolfiore bianco, è il più adatto perchè ha un sapore più dolce e delicato.

Volete fare le frittelle di cavolfiore salate? Trovate la ricetta QUI

Seguimi su INSTAGRAM QUI

Seguimi su FACEBOOK QUI

Seguimi su TIKTOK QUI

Su questi social trovate anche la VIDEO RICETTA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org