Crostata di patate

crostata di patate

La crostata di patate è un piatto completo e buonissimo, realizzato con ingredienti semplici e genuini. È un modo diverso per preparare le patate e non è il solito gateau, ma un piatto più ricco e bello da vedere, perfetto da servire sia come antipasto che come secondo, Realizzarla è semplicissimo, andiamo a vedere come si prepara!

Ecco gli ingredienti che vi serviranno per realizzare una crostata di patate per 6 persone:
Per il composto di patate:
1 kg di patate
150 g di parmigiano grattugiato
2 uova
100 g di latte
un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
sale q.b.
noce moscata q.b.
pepe nero q.b.

Per il ripieno:
300 g di spinaci (o altra verdura a scelta)
150 g di prosciutto cotto a cubetti
100 g di formaggio filante (provola, primo sale, a vostra scelta)
50 g di parmigiano grattugiato
sale q.b.
noce moscata q.b.

Procedimento:
• Preparare la crostata di patate è semplicissimo: come prima cosa mettete le patate a bollire e fatele cuocere. Non c’è bisogno di sbucciare perché poi, una volta cotte, le andremo a schiacciare con lo schiacciapatate e la buccia rimarrà intrappolata nell’aggeggio. In una pentola con dell’acqua fate lessare gli spinaci, appena si sarà raggiunto il bollore spegnete la fiamma, scolate gli spinaci e tagliateli a pezzettini.

• Tagliate anche il formaggio e il prosciutto cotto a cubetti, uniteli agli spinaci e aggiungete anche il parmigiano grattugiato, il sale e la noce moscata. Una volta cotte e schiacciate le patate, conditele con le uova, il parmigiano, l’olio extra vergine di oliva, il latte, il sale, il pepe nero e la noce moscata.
Preriscaldate il forno a 200 gradi.

• Adesso siamo pronti per assemblare la crostata di patate, il procedimento è quello di una normale crostata: prendete quindi una teglia da crostata, imburratela leggermente e mettete 2/3 del composto di patate alla base e ai bordi della pirofila.

• Farcite la crostata con il composto di spinaci e livellate per bene. Mettete il composto di patate rimasto in una sac a poche munita di beccuccio piatto e realizzate la classica trama della crostata.

• Infornate la crostata di patate e lasciatela cuocere per circa 25-30 minuti, dovrà risultare ben dorata.
Una volta pronta, sfornate la crostata di patate, fatela intiepidire e servite. E’ ottima anche fredda!
crostata di patate intera crostata di patate 1

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3

28 Risposte a “Crostata di patate”

  1. Ma come hai fatto Elena a farla così perfetta??? con riga e squadra??? Molto invitante oltre che perfettamente simmetrica …complimenti!!!ciaooo Elena!

    1. Ahahah grazie Annalisa, poteva venire meglio, non avevo fatto caso che non avevo sac a poche (utilizzo quelle usa e getta) e mi sono arrangiata con uno di quei sacchettini che si usano per conservare gli alimenti, ci ho messo mezz’ora perchè si bucava sempre 😀

  2. Ottimo aspetto. La faro’ volevo solo sapere se era posdibilr evitare gli spinsci e sostituirlo con un altro ingrediente.

  3. Anche questa sbalordisce. Poi io sono una mangiona di patate. E’ un invito a nozze. La faro’ al piu’ presto

  4. Ma il prosciutto cotto lo devo mettere con gli spinaci?
    La teglia solo imburrata o anche infarinata?oppure si può usare carta a forno…l’ha sto provando mi dai informazioni. Grazie!

  5. Mi sono imbattuta nel tuo blog facendo una ricerca per una torta senza uova, latte e burro ed ho trovato tante curiose ricette, tra le quali c’era anche questa crostata di patate che mi ispirava molto perché molto facile da preparare. E venuta buonissima ha fatto una bella crosta dorata fuori e si scioglie in bocca, così soffice. Nonostante che ho messo solo un uovo ed ho messo la salsiccia al posto del prosciutto e non ho aggiunto formaggio nel ripieno. Insomma uno lo può adattare a seconda dei gusti il ripieno, durante la cottura si è anche gonfiata un po, probabilmente è stato anche questo che l’ha resa più soffice.
    Proverò altre ricette perché sono molto entusiasta come primo esperimento. Grazie che condividi le tue creazioni in cucina.

    1. Ciao Eda, grazie a te dei complimenti e di aver condiviso con me e con tutti l’ottima riuscita della ricetta, come hai detto giustamente, si può adattare a tutti i gusti, sostituendo i condimenti con ciò che si preferisce A presto! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org