Crea sito

Angelica al pistacchio

La torta angelica al pistacchio è un dolce di una golosità pazzesca! In questi giorni ho dato una bella sistemata a cassetti, dispensa e frigo e, tra le tante cose, ho trovato un barattolo di crema al pistacchio da mezzo kg, era in una piccola confezione di Natale. La tentazione di mangiarla a cucchiaiate era tanta, ma poi ho pensato che sarebbe stato meglio utilizzarla per fare un dolce e ho pensato subito ad un lievitato. Così ho fatto l’angelica al pistacchio, non vi dico che spettacolo è venuto fuori, mio marito l’ha adorata, l’ha mangiata quasi tutta lui! La torta angelica al pistacchio è sofficissima, profumata e dal ripieno cremoso, un morso e sarà subito amore, è irresistibile e si conserva per diversi giorni (se non la finite subito, ovviamente :D)

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina Manitoba
  • 125 gLatte
  • 100 gZucchero
  • 100 gBurro
  • 3 gLievito di birra secco (o 10 di quello fresco)
  • 2Uova
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Vaniglia
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.Granella di pistacchi (per decorare)

Per il ripieno

Preparazione

  1. ● La torta angelica al pistacchio è molto semplice da preparare, per prima cosa preparate l’impasto. Mettete la farina manitoba all’interno di una ciotola, unite lo zucchero, il lievito e mescolate.

  2. ● Aggiungete il latte tiepido, le uova ed impastate velocemente. Mettete poi il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzettini, un pizzico di sale e lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto morbido e compatto.

  3. ● Fate lievitare l’impasto per un’ora e mezza. Trascorso il tempo, stendete il panetto a formare un grande rettangolo, spesso circa mezzo cm.

  4. ● Spalmate tutta la superficie con la crema al pistacchio (potete comprarla o farla in casa con la mia ricetta che trovate QUI) e arrotolate la sfoglia su se stessa, stringete bene.

  5. ● Tagliate il rotolo in due parti nel senso della lunghezza ed intrecciate i due pezzi, tenendo la parte con il ripieno rivolta verso l’alto. Adesso, unite le due estremità, formando una sorta di corona.

  6. ● Posizionate la torta angelica al pistacchio su di una teglia foderata con carta forno, decoratela con un pochino di granella di pistacchi e lasciatela lievitare per altri 30 minuti.

  7. ● Cuocete l’angelica al pistacchio in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30-35 minuti, deve risultare ben dorata.

  8. ● La torta angelica al pistacchio è pronta, ultimatela con una bella spolverata di zucchero a velo e servitela, è sofficissima, profumata e dal ripieno cremoso e golosissimo!

Note:

La torta angelica al pistacchio si conserva a temperatura ambiente e si mantiene per 4-5 giorni. Al posto della crema al pistacchio, potete usare la Nutella, crema o mettere il ripieno che preferite.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org