Vaso cottura zuppetta di pesce

Mi piace sperimentare e oggi vi racconto un pò della vaso cottura zuppetta. Ho deciso di provare qualcosa di semplice e cercando un pò sul web ho notato che il pesce si presta bene a questo tipo di cottura.

Io ho preferito cuocere in vasetti classici della “4 stagioni” e cuocere a bagno maria in penotola ma si può provare anche in forno classico o microonde. Ho letto anche di qualcuno che usa la lavastoviglie ma sinceramente non mi convince molto!
Ho che con la vaso cottura si può cuocere un pò di tutto dal risotto alla parmiggiana l’unica cosa da evitare
sono i cibi che hanno troppo tempo di cottura tipo il polpo e sono assolutamente da EVITARE I FUNGHI. Quest’ultimi sono da evitare perchè quando liberano le tossine non vengono liberate nell’aria ma rimangono a contatto con gli alimenti in cottura.
Ma ora vi racconto del dettaglio cosa ho fatto.

vaso cottura zuppetta

Vaso cottura zuppetta di pesce

 

Ingredienti per 2 persone (versione antipasto)

  • 2 calamari piccoli
  • 8 gamberi
  • 1 fetta di rana pescatrice
  • 8 vongole
  • 6 pomodorini datterini
  • 2 vasi da 25 cl con coperchio
  • origano, Sale, Olio Evo, prezzemolo
  • un cucchiaio di pomodoro concentrato

 Procedimento

Ho fatto spurgare la vongole in acqua e sale e le ho tenute da parte.

Tutti gli scarti del pesce NON BUTTATELI ci servono per fare il fumetto !!!

Puliamo  i gamberi togliendo la testa e il carapace e il filetto nero che si trova sul dorso (non ho mai capito cos’è e preferisco non saperlo 🙂

Tagliamo a pezzi la rana pescatrice, ho tolto l’osso centrale e messo da parte anche quello per la cottura del fumetto.

Puliamo i Calamari pulendoli dalle interiori e togliamo la testa e lasciamo i tentacoli e le ali per il fumetto.

Iniziamo a preparare il fumetto.

Mettiamo in una padella Grande te due cucchiai di olio uno picchio di aglio e facciamo scaldare bene.

Appena iniziamo a sentire l’odore dell’olio aggiungiamo il prezzemolo (io ho messo foglie e gambo).

Aggiungiamo anche tutti gli scarti del pesce ( io avevo anche una lisca di sogliola che ha mangiato mio mio figlio … quindi se nella stessa cena avete altro pesce aggiungete pure tutti gli scarti qui dentro)

Facciamo rosolare bene per una decina di minuti e poi aggiungiamo due bicchieri abbondanti di acqua fredda e saliamo.

Aggiungiamo a questo punto un cucchiaio di concentrato di  pomdoro,  e facciamolo sciogliere bene.

Lasciamo sobbollire per Cira 20\30 minuti mi raccomando non facciamo asciuga il brodo!!

Appena pronto filtrare il brodo con l’aiuto di un colino a maglie molto molto fitte.

Mettiamo il fumetto in una ciotola e lasciamola da parte.

Ok direi che ci siamo quasi mettiamo una pentola abbastanza capiente piena a meta’ di acqua e facciamo bollire.

Ora prendiamo i nostri barattolini e riempiamolii con i calamari, i gamberi, la rana pescatrice  e le vongole saliamo leggermente e aggiungiamo anche i pomodorini tagliati in due .

Aggiungete 3\4 cucchiai di fumetto. Se li cuocere subito chiedeteli bene con il coperchio altrimenti metteteli in frigo coprendo con carta velina bucherellandola.

Appena l’acqua bolle immergiamo i barattoli facendo attenzione che siano coperti per almeno 2\3 e facciamoli cuocere per 15 minuti o almeno quando si saranno aperte le vongole.

Facendo molta attenzione togliamo i barattoli dall’acqua e facciamoli raffreddare qualche minuto.

Serviamo accompagnati dal pane tostato.

Ovviamente ricordiamo ai commensali che il barattolo e’ caldo ma quando apriranno il barattolo si sprigioneranno tutti i profumi !!!

Con queste dosi potete fare un antipasto ma se raddoppiare la dose e la grandezza del barattolo potete fare un vera e propria zuppetta.

Non buttate il fumetto ma utilizzatelo per fare un ottiimo risotto!!!

provate la ricetta è fatemi sapere se vi e’ piaciuta! per continuare a vedere le ricette che propongo mettete mi piace sulla mia pagina fb!!!

 

 

 

 

 

Precedente Pollo al forno con patate e carote Successivo treccia ricotta e spinaci