Pane senza impastare

Hai voglia di pane ma non sei brava ad impastare e non hai un impastatrice o altro?

Ecco la soluzione per te. Vedrai che sarà facile ed è molto buono

Io lo faccio spesso e lo adoro caldo farcito con acciughe, olive, sale e Olio EVO.

Si conserva per qualche giorno, volendo si può tagliare a fette e congelarlo. Basta farlo scongelare a temperatura ambiente !!

pane
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    90 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    15 fette
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Farina di semola 300 g
  • di lievito lidl 1 bustina
  • acqua tiepida 280 g
  • sale fino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Prendete una ciotola bella capiente. Io come già detto in altre ricette quando devo far lievitare qualcosa uso una ciotola della tupperware con coperchio che aiuta a lievitare.

    Mettiamo dentro la ciotola l’acqua tiepida, almeno 30 gradi.

    Aggiungiamo il lievito disidratato, un cucchiaio di olio e mescoliamo delicatamente con una forchetta.

    Aggiungiamo le farine e il sale, un cucchiaino e mezzo.

    Ora con la forchetta mescoliamo leggermente l’impasto. Questa operazione deve essere veloce, e non troppo lunga. Basta fare qualche giro in modo che la farina si mescoli con l’acqua.

    Chiudete la ciotola con della carta velina. Mi raccomando controllate bene che sia ben chiusa e non passi aria.

    Mettetela dentro il forno spento a lievitare per un ora.

    Togliete l’impasto dal forno e accendetelo a 200 gradi statico

    Prendete una teglia e ricopritela con della carta forno. Versate delicatamente il pane sopra la carta forno senza toccarlo troppo e sopratutto senza sgonfiarlo. Appena il forno arriva a temperatura versate un filo d’olio EVO sopra il pane e infornate.

    Lasciate cuocere per circa 45 minuti. Per verificare la cottura provate a prendere il pane ( senza bruciarsi ) e deve risultare leggero.

    Ed ecco pronto il pane senza impastare! Aspettate che si raffreddi e gustatelo con quello che preferite

Precedente Tramezzini primaverili Successivo Crumble salato di verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.