Involtini primavera

Ancora un altro piatto delle cucina cinese gli involtini primavera. Un altro piatto che mi ha stupito per la velocità di realizzazione e la bontà. Si possono fare sia fritti che al forno (ovvio fritti sono più buoni). E’ possibile farli anche prima e congelarli e cuocerli quando ne abbiamo più voglia.

involtini primavera

Involtini primavera

Ingredienti per la farcia

  • 200 gr di Verza
  • 100 gr di carote
  • 100 gr di Zucchine
  • 10 gr di salsa di soia
  • 70 gr di porro / 50 di cipollotto
  • 100 gr di germogli di soia freschi
  • 10 gr di olio EVO

Per la pastella

  • 30 gr di fecola di patate
  • 100 gr di maizena
  • 120 gr di farina 00
  • 450 gr di acqua fredda
  • 1 cucchiaino di sale

Preparazione (doppia versione)

Puliamo bene tutte le verdure e le tagliamo a bastoncini sottili

Pentola Prendiamo una wok e facciamo scaldare bene l’olio   e mettiamo a saltare le carote verza porro per 5 minuti poi aggiungiamo le zucchine,i germogli e la salsa di soia e facciamo cuocere per un altra decina di minuti.

Bimby Mettere nel boccale la salsa di soia , l’olio , la verza, il porro e le carote e far cuocere per 5 minuti Antiorario varoma velocità soft, aggiungere le zucchine e i germogli di soia e facciamo cuocere per 3 minuti antiorario varoma velocità soft.

Mettiamo le verdure in uno scolapasta e lasciamole raffreddare. Così facendo perdono l’acqua in eccesso.

Prepariamo la pastella che ci servirà per creare delle specie di crepes/sfoglie che ci serviranno per creare l’involtino.

Mettiamo in una ciotola la farina, la fecola,  l’amido di mais, acqua e sale e mescolando bene facciamo la pastella liscia che non abbia grumi ( per il bimby 30 secondi velocità 5)

Lasciamo riposare la pastella per almeno 30 minuti e poi procediamo a creare le sfoglie utilizzando una padella non tanto grande e leggermente unta d’olio.

Prendete due/3  cucchiai di pastella e mettetele da parte, servirà per chiudere gli involtini.

Le sfoglie vanno cotte da entrambi i lati per 2/3 minuti l’importate e che siano sottili. Una volta cotta appoggiatele in un piatto coprendole con della carta velina per non farle seccare.

A questo punto iniziamo ad assemblare gli involtini.

Mettiamo a metà della sfoglia le verdure e chiudiamo i i lati e arrotoliamo in modo che non vengano fuori le verdure. Con la pastella avanzata chiudiamo l’involtino.

Appena finito di assemblare iniziamo a friggere.

La frittura è abbastanza veloce dipende da quanto avete fatto sottili le sfoglie.

Se volete potete anche cuocerli in forno a 190 statico spennellando bene gli involtini con l’olio di semi.

Ed ecco proti i nostri  involtini primavera!

 

Se volete pote anche congelarli crudi, ho fatto la prova tengono molto bene !!!

Prova la ricetta e fammi sapere se ti è piaciuta! Se vuoi rimanere aggiornato sulle mie ricette metti “mi piace” sulla mia pagina Facebook !

Precedente Spezzatino di vitello con patate e piselli Successivo costolette di maiale al forno con patate e cipolla