Torta Pardula

 

 

 

torta pardula 800 nome

La torta pardula è un dolce sardo in versione gigante,di solito viene fatto piccolo (monoporzione),oggi ve lo propongo in  un modo diverso da gustare a fette per ammirare la sua bellezza

 

Ingredienti:

Per la pasta:

250 gr di semola finissima
50 gr. di strutto
sale
acqua
Un cucchiaio di zucchero

Per il ripieno

150 gr di farina 00

500 gr di ricotta fresca

150 gr di zucchero

2 uova

1 Scorza limone grattugiato

1 Scorsa arancia grattugiato

1 bustina di zafferano

mezza bustina di lievito

Preparazione:

Per la torta pardula si segue il procedimento di una pardula normale (dolce tipico Sardo)

Per prima cosa impastare la semola e lo strutto e un cucchiaio di zucchero aggiungere un pizzico di sale e aiutarsi con dell’acqua tiepida. Ottenete un composto compatto e liscio lavorando in maniera energica la pasta e modellate a palla coprendo con un panno. Lasciate riposare per almeno trenta minuti;
mentre la pasta riposa amalgamate il ripieno unendo alla ricotta le uova, lo zucchero, lo zafferano,la farina e la buccia dell’arancia e del limone grattugiati e il lievito setacciato.
Trascorsi i trenta minuti stendete l’impasto in sfoglia fina,prendere una teglia per torte a cerniera da 20 cm foderata da carta da forno,disponete la sfoglia dentro di essa e riempire con il composto di ricotta e gli altri ingredienti pizzicando i lati e cercando di avvicinarsi il più possibile al ripieno. In pratica dovrete formare delle piccole stelle;spennellate la superficie con un uovo sbattuto,cuocere in forno preriscaldato a 170 ° per circa 50 min. Una volta lasciata freddare spolverate di zucchero a velo .

Qui troverete tutte le ricette sarde del mio blog —-> https://blog.giallozafferano.it/cucinaepasticci/category/dolci-sardi/

 

1653511_1458217034402117_1229945967_n1620369_1458217154402105_1548769949_n

Precedente Torta ragnatela Successivo Polpettone in crosta

23 commenti su “Torta Pardula

  1. Paciughina il said:

    Ciao! Adoro le pardule 🙂
    Un solo dubbio: fra gli ingredienti del ripieno compare anche la farina, ma poi non la menzioni nel procedimento…ci va o no?
    Grazie!!

  2. monica il said:

    Ho provato la ricetta ma…..ho dimenticato lo zucchero 🙁 il ripieno risultava un po duro e ho aggiunto un pochino di latte. Non ha lievitato poi cosi tanto, perché

    • Dipende molto dalla ricotta,dev’ essere fresca asciutta….la prossima volta la compri un giorno prima e la metti dentro un canovaccio per un intera notte in frigo. Hai fatto male a mettere il latte aveva troppa umidità e liquidi per questo motivo non ha lievitato 🙁 .Puoi metterte anche 1 bustina di lievito,ma segui bene le istruzioni 🙂

  3. Manuela il said:

    ciao vorrei sapere se il forno deve essere statico o ventilato. grazie mille e complimenti per il tuo blog!

  4. Manuela il said:

    l’ho appena sfornataaaa!!!!!!!!!!c’è un profumo meravglioso!!!!!!!!!sicuramente è favolosa!!!! grazie grazieeeeeeeeeeeeeeee

  5. Buonissima ma un po’ troppo compatto il ripieno….se montassi almeno uno degli albumi? Ciao

I commenti sono chiusi.