Crea sito

Pistoccheddus prenu

 

I Pistoccheddus prenu sono un dolce tipico sardo, bellissimo da vedere e buonissimo da magiare, composto da una sfoglia sottile e un ripieno di mandorle.
Con la passione e la buona volontà ho cercato di ricreare questo dolce, prendendo spunto dalla ricetta di Roberto Murgia, ho cercato di modificare leggermente la ricetta soprattutto nelle quantità.

Ingredienti per l’ impasto:

-400 g. di farina 00
-3 uova più un tuorlo
-50 g. di strutto
-la scorza di un limone
-un cucchiaio colmo di zucchero semolato

Ingredienti per il ripieno:

-200 g. di mandorle
-150 g. di zucchero
-150 ml di acqua
-la scorza grattata di limone
-1 cucchiaio di acqua di fior d’arancio
-un cucchiaio di Liquore strega

Ingredienti per la glassa

-zucchero a velo
-albume d’ uovo
-succo di limone
-diavoletti o palline colorate per decorare

Procedimento:

Tostare le mandorle spellate in forno senza farle bruciare, sino a doratura, lasciatele raffreddare poi macinatele finemente.

In un pentolino mettete l’ acqua, lo zucchero, 1 cucchiaio di acqua di fior d’arancio, prima che raggiunga la bollitura, aggiungetele mandorle macinate, mescolate di continuo sino a che questo composto si sarà rappreso.
Aggiungete infine il liquore e la scorza di un limone grattugiato .

Ora preparate l’ impasto, unite alla farina le uova più il tuorlo, lo zucchero, la scorza di un limone e lo strutto ammorbidito.
Impastate fino ad ottenere una consistenza della pasta fresca, coprite con un panno e lasciate panno e lasciate riposare per 30 minuti.

Stendete l’ impasto con una macchinetta per la pasta, formate dei rettangoli, al centro mettete un po’ del ripieno di mandorle,poi richiudete la sfoglia arrotolandola e lasciando il ripieno all’ interno e chiudendo le estremità.
Date la forma ai pistoccheddus, come preferite voi a forma di cuore, oppure a cerchio o ferro di cavallo.

Pistoccheddus prenu

Una volta formati i pistoccheddus metteteli in teglia da forno rivestita da carta da forno e cuocete in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

Preparate la glassa :

Per la glassa ho fatto un po’ a occhio, zucchero a velo, qualche goccia di succo di limone e albume, aggiungetelo poco per volta, mescolate fino ad ottenere un composto liscio e denso.

Con un pennello alimentare passate la glassa su ogni pistoccheddus poi decorate con dei diavoletti o palline colorate, mettete ancora in forno a 80° per qualche minuto per far indurire la glassa, poi toglieteli dal forno e fate asciugare ancora per circa 6 ore.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Cucina e Pasticci

Altre ricette Sarde cliccando QUI