TORTA VERSATA ALLA MARMELLATA DI ARANCE

La Torta versata, una vera rivelazione! 😛

Ho deciso di cedere a questa grande tentazione: morbida, profumata e irresistibile! 😉
Son convinta che questa sarà la prima di una lunga serie, mi è piaciuta così tanto che ne farò tante altre con farciture diverse.
Segnatevi subito la ricetta!

TORTA VERSATA ALLA MARMELLATA DI ARANCE ^__^

INGREDIENTI:

250 g di Farina
80 g di Burro
150 g. di Zucchero semolato
Latte qb
Scorza d’arancia grattugiata
2 Uova
1/2 bustina di Lievito per dolci
Marmellata d’arance qb
Zucchero a velo

PROCEDIMENTO PER LA TORTA VERSATA ALLA MARMELLATA DI ARANCE:

Lavorate le uova con lo zucchero sino a renderle spumose.
Unite il burro morbido a pezzetti, la scorza grattugiata dell’arancia e, continuando a lavorare, unite gradualmente la farina setacciata con il lievito.
Per ultimo aggiungete il latte ed amalgamate il tutto.
Versate la metà del composto in uno stampo imburrato ed infarinato del diametro di 18/ 20 cm.
Infornate a 180° per circa 10/15 minuti.
Appena sarà cotta e lievemente dorata, sfornatela e spalmate la marmellata su tutta la superficie (lasciando liberi i bordi).
Versate il rimanente composto e infornate a 180° per circa 20 minuti.
Fate la prova stecchino prima di sfornare la torta per verificarne la cottura.
Estraete la torta e spolveratela con dello zucchero a velo.
Allego di seguito la ricetta classica della marmellata di arance, per chi avesse intenzione di prepararla 😉

Marmellata di Arance

Ingredienti:

1 kg di Arance biologiche
500 g di Zucchero
1 Limone
200 g di scorzette
Pochi cubetti di mela

Preparazione:

Pelate le arance, eliminate i filamenti ed i semi.
Tagliatele a pezzetti e mettetele in una pentola capiente con lo zucchero e i cubetti di mela.
Aggiungete il succo filtrato del limone.
Fate cuocere per circa 2 ore a fiamma lenta.
Quasi a fine cottura unite le scorzette private della parte bianca, dopo averle fatte bollire in acqua per una decina di minuti.
Versate la marmellata nei vasetti puliti e sterilizzati ancora calda.

Precedente Tagliatelle al forno con ragù e besciamella Successivo TRANCIO DI SALMONE AL FORNO CON PATATE NOVELLE