Sono fortunata vivo in un piccolo paese di mare in Toscana ed essendo cresciuta nella pianura Emiliana per me tutti i giorni è coma vivere in vacanza.
Cucinare il pesce è una cosa che amo molto fare e che il mio compagno apprezza sempre la ricetta dei calamari che vi propongo oggi è molto gustosa e semplice ma un ricordo molto piacevole di quando lavoravo nei ristoranti e volevo condividerla con voi .

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 2calamari (400 gr circa)
  • 30 mlpangrattato
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 10 gparmigiano Reggiano DOP
  • 1 spicchioaglio
  • 1/2 bicchierevino bianco secco

Preparazion

PREPARAZIONE

  1. Lavare e pulire i calamari sotto abbondante acqua corrente togliete la pelle, pulite benissimo l’interno e mettete da parte i tentacoli e le teste a cui avrete tolto gli occhi e il becco.

  2. Tagliate a pezzetti tentacoli e testa puliti e metteteli in un padellino con 1 cucchiaio di olio, uno spicchio di aglio in camicia e fateli rosolare per qualche minuto spegneteli e fateli raffreddare.

  3. Intanto preparate la farcitura dei calamari. Prendete il prezzemolo lavato e asciugato, eliminate tutti i gambi e tritate finemente le foglie mettetelo n una ciotola con il pangrattato, il parmigiano grattugiato, sale e pepe. Mescolate bene e aggiungete un cucchiaio abbondante di olio e teste e tentacoli del calamaro ormai raffreddati.

  4. Con l’impasto ottenuto farcite i calamari spingendo bene il ripieno fino in fondo e chiudendo con uno stecchino la parte aperta in modo che in cottura la farcitura non fuoriesca.

  5. In una padellina mettete l’olio rimasto fatelo scaldare e rosolate i calamari girandoli spesso sfumate col vino fate evaporare e coprite col coperchio abbassate la fiamma e fate cuocere mescolando spesso e facendo attenzione che non asciughino troppo, in caso aggiungete un po’ d’acqua calda, per circa 20 minuti. Togliete dal tegame i calamari e alzate il fuoco per far restringere il sughino che si è formato. Serviteli tagliati a fette spesse cosparsi col sugo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.