MILLEFOGLIE DI PASTA FILLO CON MELANZANE E FORMAGGIO FILANTE



La pasta fillo è spesso sottovalutata e usata meno di quanto dovrebbe.
E’ ideale per preparare sia ricette dolci che salate, è leggera, croccante e cuoce in pochissimi minuti. Questa Millefoglie di melanzane è uscita per caso, quando abbini ingredienti per svuotare il frigorifero o perché hai voglia di mangiare qualcosa di diverso e invitante… Il risultato mi ha sorpreso e anche l’impiattamento ha trasformato un’idea semplice in qualcosa di raffinato per occhi e palato!

Millefoglie di pasta fillo con melanzane e formaggio filante.
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per creare 3 “MILLEFOGLIE DI MELANZANE E FORMAGGIO FILANTE”

2 melanzana ovale nera (usate delle melanzane abbastanza grandi da una decina di cm di diametro)
Qualche foglio pasta fillo (ci serviranno dei dischi fatti da 3 fogli di spessore)
6 fette formaggio (usate del formaggio a fette tonde, tipo galbanino)
Qualche datterino rosso e giallo
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. origano (meglio se fresco)
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. acqua

Strumenti

1
oppure1 Teglia
oppure
Pennelli

COME FARLE?

Vi assicuro che sarà più complicato scrivere i passaggi che eseguirli, saranno veramente pronte in modo facile e veloce!

Prendete le due melanzane e sbucciatele con l’aiuto di un coltello o di un pelapatate.

Una volta sbucciate le vostre melanzane tagliate delle fette di 1/2 cm di spessore. stendetele su di una teglia con carta da forno e condite con sale, un filo di olio e dei rametti di origano fresco. Fatele grigliare in forno per una quindicina di minuti a 180‘.

Prendete 3 fogli di pasta fillo disponendoli uno sull’altro. Con un coppapasta o con il bordo di un bicchiere, ricavate dei cerchi da 10 cm di diametro. Dovrete aiutarvi con un coltello per incidere bene la pasta. Essendo molto sottile ma abbastanza secca, sarà difficile farlo solo con il coppapasta o il bicchiere.

Per fare in modo che i nostri cerchi di pasta fillo siano perfetti una volta cotti seguite attentamente questo passaggio:

preparatevi un’emulsione con acqua e un filo di olio evo in una ciotolina. Poi su di una teglia stendete un foglio di carta da forno e prendete un primo cerchio e spennellatelo con l’emulsione, poi aggiungetene un altro, spennellatelo e infine aggiungete l’ultimo strato che andrà anch’esso spennellato in superfice. In totale dovranno essere dei dischi formati da 3 foglietti di pasta fillo. Avrete quindi 9 cerchi da 3 sulla vostra teglia. Infornate per una manciata di minuti a 170′.

IMPORTANTISSIMA SARA’ LA COTTURA, non smetterò mai di ripetere che ogni forno è diverso, quindi se non avete mai usato la pasta fillo prima, controllatela spesso perché un minuto prima sembrerà cruda e il minuto dopo bruciata. Diciamo che saranno sufficienti una decina di minuti per ottenere la croccantezza e doratura perfetta.

Ora prendete le vostre fette di formaggio e create dei “panini con le melanzane” mettendo il formaggio al centro. Tenete da parte 3 dischi da 3 fogli di pasta fillo e sugli altri adagiatevi sopra il vostro ” panino di melanzane. Avrete quindi 6 cerchi di pasta sulla teglia e ognuno di essi avrà quindi il “panino di melanzane”. Rimettete la teglia nel forno spento ma ancora caldo e lasciate sciogliere per qualche minuto il formaggio.

Il risultato dovrà essere questo. La pasta non cuocerà più ma sarà sufficiente che il formaggio si sciolga aderendo bene.

Cominciamo a creare le nostre millefoglie: prendiamo la nostra sfoglia da 3 di pasta fillo con le melanzane e il formaggio sciolto e adagiamolo sopra un’altra sfoglia da 3 di pasta fillo sempre già farcita con formaggio fuso e melanzane. Otterremo quindi 3 torrette formate entrambe da 2 sfoglie (da 3) , 4 melanzane e 2 fette di galbanino.

Tagliamo abbastanza finemente i nostri datterini, mettiamoli in una ciotolina e condiamoli con sale, pepe e olio.
Intanto controlliamo che il forno sia ancora caldo, in caso contrario accendiamolo per qualche minuto giusto il tempo di riportarlo in temperatura e spegniamo, tra poco saremo pronti per l’ultimo passaggio.

Con l’aiuto di un cucchiaio disponiamo sulle nostre 3 torrette di millefoglie, qualche pomodorino, doneranno un tocco di freschezza insostituibile e un gusto pieno al nostro piatto.
Posizionate infine, sopra i pomodorini, l’ultimo strato di sfoglie che avevamo lasciato da parte e infornate per un paio di minuti a forno spento precedentemente riscaldato.

Questi due minuti saranno fondamentali se avete avuto bisogno di più tempo tra un passaggio e l’altro. Daranno vita alla vostra millefoglie che sarà pronta per fare un super crock indimenticabile al primo morso!

Ora impiattate con una fogliolina di origano e qualche pomodorino in accompagnamento… E VOILA’ BON APPETIT!!

MILLEFOGLIE DI PASTA FILLO CON MELANZANE; FORMAGGIO FILANTE E DATTERINI.

QUALCHE CONSIGLIO:

La “millefoglie di pasta fillo con melanzane e formaggio filante” è un piatto veramente facile e che si presta ad una preparazione in più tempi. Potete grigliare in forno le melanzane e cuocere i dischi di pasta fillo conservandoli fino al giorno successivo se preferite creare in un secondo momento il piatto. A quel punto basteranno davvero pochissimi minuti per servire questa gustosa ricetta che potrete in qualsiasi occasione. Dovete provarla!

Se vi piacciono i gusti decisi, potete anche scegliere di usare del taleggio al posto del formaggio galbanino.

LA PASTA FILLO

La pasta fillo è spesso sottovalutata e alcuni pensano che si tratti di un tipo di pasta grassa e calorica; ebbene NO! se scegliete quella giusta avrete solo pochi ingredienti: farina, acqua e olio. Si presta veramente per ogni tipo di ricetta, dolce, salata. Provatela sostituendola alla pasta sfoglia per dei cestini croccanti o per una torta salata.

Vi consiglio di tenere d’occhio la mia pagina Instagram perchè tra poco vi farò vedere come riciclare gli scarti di rifilo della pasta fillo.

Se vi piacciono le melanzane provate quest’altra ricetta super semplice: PANZEROTTI DI SFOGLIA

LA CANZONE DI QUESTO PIATTO:

“Snap out of it” AM

/ 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.