Crostata con pannacotta alle fragole

Sarà per il suo colore pink ma, questa crostata con pannacotta alle fragole, strizza l’occhio alla Primavera.

Avevo voglia di mettere a frutto, quanto appreso da un corso sulla pasta frolla di L. Montersino e quindi, dopo aver impastato dovevo realizzare la farcia. Nella mia testolina avevo già tutto in mente ma a volte il tempo è tiranno e quindi ho pensato di farcire la crostata con una fresca e colorata pannacotta alle fragole.

Il risultato è andato oltre le aspettative perché la pasta frolla è riuscita benissimo e la pannacotta alle fragole si è rivelata una fresca ed invitante crema. Oltretutto, è davvero divertenete e facile da fare, quindi anche se comprate la pasta frolla, nel giro di un paio d’ore avrete realizzato una buonissima crostata interamente fatta in casa.

LEGGI ANCHE:

Crostata di panna cotta alle mandorle e frutta fresca

Crostata con pannacotta alle fragole
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8-10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

In pasticceria esistono 3 modi di preparare la frolla, qui ho utilizzato una frolla comune con metodo tradizionale. La pasta avanzata, l’ho congelata.

Per la pasta frolla:

500 g farina 00
200 g burro
250 g zucchero semolato (fine)
109 g uova (2 medie)
scorza di limone

Per la panna cotta alle fragole:

300 g fragole
250 g panna fresca liquida
50 g zucchero semolato
4 g gelatina (in polvere oppure 2 fogli )

Strumenti

Planetaria
Frullatore
Tortiera

Passaggi

Entrambe le preparazioni necessitano del riposo in frigo di almeno 2 ore

Per il guscio di frolla:

– 1- Tirare il burro fuori dal frigo che al momento dell’uso deve avere la temp. di 14°C (se non avete il termometro, almeno un’oretta; deve essere morbido)

– 2,3,4 – Nel boccale della planetaria, versare lo zucchero e impastare a bassa velocità con la foglia insieme al burro fatto a pezzetti, fino a quando si forma una crema.

– 5,6- Unire le uova leggermente sbattute, poco per volta ed infine la farina setacciata e la scorza di limone grattugiata.

– 7,8,9 – Non appena si forma la pasta, spegnere la macchina e compattare sul piano di lavoro (se abbiamo lavorato bene, non serve farina da spolvero); appiattire tra due fogli di carta forno – così si raffredda prima – e passare in frigo.

– Rivestire la tortiera ben imburrata con la pasta frolla, bucherellare il fondo e passare in frigo intanto che il forno arrivi a temperatura. (con i ritagli di frolla potete preparare dei biscottini da cuocere separatamente)

– Cuocere in forno caldo a 180°C per 18/20′ circa

Preparazione panna cotta alle fragole:

-1- Lavare le fragole, togliere il picciolo e frullarle;

-2- Passare la purea ottenuta al setaccio per eliminare i semini.

-3,4- Nel frattempo mettere a mollo la gelatina in 20 g di acqua fredda (5 volte il suo peso) e portare a bollore 200 g di panna con lo zucchero.

-5- Inglobare la gelatina alla panna zuccherata, mescolare accuratamente e poi versare nel passato di fregole; aggiungere la restante panna e finire la preparazione.

– Versare la preparazione alle fragole nel guscio di pasta frolla e passare in frigo a rassodare per almeno 2 ore.

– Se invece avete lo stampo in silicone, versate la panna cotta e passate in congelatore per 2 ore; poi smodellate direttamente nel guscio della crostata e passate in frigo.

Decorazione della crostata con pannacotta alle fragole

– Decorare la crostata con pezzetti di fragole e qualche biscottino (se li avete fatti).

Conservazione:

– Si conserva in frigo in un portatorte e va lasciata qualche minuto a t.a prima di servire.

**

Grazie per essere passato! Se ti è piaciuta la ricetta, lascia un commento!

Seguimi sui social Facebook e Instagram per essere sempre aggiornato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.