Crostata con le barrette al cioccolato

La ricetta della crostata con barrette di cioccolato, è buonissima e facile da fare!
I dolci che contengono tra gli ingredienti i vari cioccolatini credevo di averli fatti tutti, tipo la lindt ma mi sbagliavo! Giorni fa mi sono imbattuta in una foto su Pinterest che mostrava una guscio di frolla con  le barrette tutte in fila ben ordinate!
Siccome queste barrette fanno parte dei pochi cioccolatini che Alessandro può mangiare, non ho esitato un momento e l’ho preparata!!
E’ di una facilità imbarazzante, ve lo dico, ma è veramente buonissima!!
Io ho optato per una frolla con farina di tipo 2 e poco zucchero perché comunque il ripieno è abbastanza dolce e quindi credo di aver bilanciato bene la ricetta, senza rendere stucchevole la mia crostata con barrette di cioccolato. E’ finita in meno di 24 ore …
Vi va di provarla?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6/8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Stampo quadrato 20×20
  • 350 gfarina tipo 2
  • 50 gfecola di patate
  • 200 guova (pari a 4 medie)
  • 140 gzucchero di canna
  • 100 golio di riso
  • 70 ggocce di cioccolato
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.vaniglia (i semini della bacca)
  • 14cioccolatini (tipo barrette Kinder)

Preparazione della crostata con barrette di cioccolato

  1. – Setacciare la farina con il lievito, unire tutti gli ingedienti e impastare. Potrebbe occorrere qualche cucchiaio di farina in più a seconda del grado di assorbimento.

    -Formare un panetto e riporre in frigo avvolto nella pellicola per alimenti per almeno 2 ore; meglio ancora se fatta il giorno prima.

  1. – Il giorno dopo, stendere la frolla sulla spianatoia infarinata e posizionare le barrette una accanto all’altra. Coprire con la restante pasta stesa, rifilare i bordi e passare in frigo per 15′

    Accendere il forno a 180°C e cuocere per 20′

    – Sformare quando è completamente fredda e decorare con poco zucchero a velo.

Il passaggio in frigo dopo aver formato la crostata barrette non è obbligatorio ma lo consiglio perché se la frolla è fredda, non si deforma in cottura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.