Crea sito

Alberello di stelline Gingerbread

L’anno scorso realizzai l’alberello di stelline Gingerbread, i biscottini speziati tipici dei paesi nordici. Optai per le stelline glassate montate su una struttura a cono perché non riuscivo a trovare la classica formina dell’omino.
L’effetto molto scenografico, che vidi qui piacque tantissimo ai miei commensali e quindi in questi giorni, avendo il mix di spezie per il pan d’epice l’ho rifatto!
Ormai questi biscottini sono presenti in tutte le case in questo periodo e a noi piacciono molto per via delle spezie con cui si impastano, tra cui l’immancabile cannella.
Sono divertenti da fare e soprattutto da decorare con la glassa.
Procuratevi dunque un cono di polistirolo, della pasta di zucchero e decorate il vostro alberello di stelline Gingerbread

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Il mio alberello di stelline Gingerbread

Per la struttura base:

  • 200 gpasta di zucchero (Per rivestire un cono di polistirolo di 30 cm)

Per le stelline gingerbread:

  • 360 gfarina tipo 1
  • 150 gmiele (scuro o melassa)
  • 1uovo
  • 75 gzucchero di canna
  • 75 gzucchero
  • 150 gburro (freddo)
  • 1/2 cucchiainobicarbonato
  • 2 cucchiainizenzero in polvere
  • 2 cucchiainicannella in polvere
  • Mezzo cucchiainonoce moscata (in polvere )
  • Mezzo cucchiainochiodi di garofano (in polvere)

Per la ghiaccia:

  • 150 gzucchero a velo
  • 1albume
  • 3 goccesucco di limone

Strumenti

  • Stampino a forma di stelline

Preparazione dell’alberello di stelline Gingerbread

  1. Per la base/struttura di polistirolo:

    – Stendere la pasta di zucchero sottilmente sul piano di lavoro leggermente spolverizzato con amido di mais e rivestire il cono facendo combaciare le estremità in modo da non lasciare parti di polistirolo in evidenza.

  2. Per le stelline gingerbread:

    Setacciare la farina e miscelare alle spezie e al bicarbonato; unire il burro freddo fatto a pezzettini e sabbiare. Aggiungere il miele o la melassa e l’uovo.

    L’impasto  morbido va posto in frigo per almeno 2 ore avvolto nella pellicola per alimenti.

  3. – Stendere la pasta sulla spianatoia, e coppare col tagliabiscotti a forma di stelline di varie dimensioni.

    – Passare le teglie in frigo e accendere il forno a 180°C

    – Cuocere per 12′

    – Lasciar raffreddare completamente.

  4. – Per la Ghiaccia:

    – In una ciotolina schiumare leggermente l’albume con le gocce del succo di limone e aggiungere lo zucchero a velo; mescolare con una forchetta.

    N.B. Per avere una glassa densa, potrebbero servire 20/30g in più di zucchero a velo.

  5. – Decorare le stelline con la ghiaccia e lasciarle asciugare bene all’aria (non in frigo).

    – Usare poca ghiaccia sul retro delle stelline per poterle attaccare al cono. Giocare con le diverse grandezze e tra gli spazi vuoti potete attaccare (sempre usando la ghiaccia) dei confettini argentati.

Consigli:

– Con questa dose di pasta frolla riuscite a fare anche altri biscottini;

– Se riuscite a trovare la melassa i vostri biscotti avranno una marcia in più rispetto all’uso del miele (io ho trovato quello di castagno che ha un sapore abbastanza deciso, ma in mancanza è ottimo anche il miele millefiori o di acacia)

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.