Carciofi alla Siciliana

I carciofi mi ricordano tantissimo quando ero bambina, i miei nonni li coltivavano nell’orto, quindi non ci mancavano.

Essendo carente di ferro, mia mamma me li faceva mangiare a forza cucinati in tutte le salse…che poi, pensandoci ora mi viene da sorridere, alla fine erano buoni!

Seduti vicini a tavola, io e mio papà li mangiavamo crudi picchiettando la parte tenera delle foglie nel sale e facevamo a gara a chi aveva le labbra più nere dopo aver finito, mentre con le foglie più dure ci facevamo gli scherzi piegandole e bloccandole con la punta, aspettando che saltassero sul tavolo😂

Crescendo mi sono resa conto di mangiarne meno, ma ogni tanto mi piace preparare qualche ricetta, come quella che vi mostro oggi!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

4 carciofi
1 spicchio aglio
1 ciuffo Prezzemolo
q.b. sale
q.b. pepe
Olio di oliva
Pane grattugiato
pecorino grattugiato

Strumenti

Passaggi

Per prima cosa lavare e pulire i carciofi tagliando il gambo e le spine e mettere in ammollo in acqua e limone per non farli annerire.

In una ciotola mischiare insieme tutti gli ingredienti: aglio tritato, prezzemolo tritato, pane grattato, pecorino grattugiato, sale, pepe e olio.

Aprire per bene le foglie dei carciofi e mettere all’interno l’impasto di pane grattugiato.

Adagiare i carciofi in una pentola, versare un po’ di acqua, coprire con un coperchio e lasciare cuocere finché l’interno dei carciofi non si sarà ammorbidito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.