Zuppa di cicerchie con le cozze

Zuppa di cicerchie con le cozzeLe cicerchie sono legumi molto antichi, un tempo ospiti abituali nelle tavole dei nostri nonni. Durante il rinascimento la cicerchia era molto diffusa e faceva parte della dieta dei ricchi, visto che viene citata anche in importanti testi gastronomici.
Oggi si sta riscoprendo ed io la utilizzo spesso perché mi piace molto il suo sapore delicato che si presta ad abbinamenti anche un po’ “azzardati” come quelli della ricetta che vi propongo: la zuppa di cicerchie con le cozze.
In questo caso ho utilizzato la cicerchia decorticata per realizzare una sorta di purea dato che i legumi decorticati tendono a sfarinarsi durante la cottura.

Zuppa di cicerchie con le cozze

Ingredienti:
500 g di cicerchie secche decorticate
300 g di cozze sgusciate
200 g di pomodorini
Due cipolle di Tropea
Mezza carota
Un gambo di sedano
Due spicchi d’aglio
Tre filetti di alici
Mezzo bicchiere di vino bianco
Peperoncino piccante fresco
Olio extravergine

Preparazione:
Mettere la cicerchia a mollo per tre ore (se si utilizza quella intera lasciarla ammollo per 12 ore), sciacquarla e scolarla.

In un tegame fare scaldare un filo d’olio nel quale si faranno sciogliere le tre alicette ed aggiungere le cipolle tagliate sottili ed il battuto di aglio, carota e sedano.

Fare soffriggere sino a quando la cipolla appassisce ed aggiungere 100 gr di pomodorini tagliati a spicchi, già sbollentati e pelati, e la cicerchia.

Coprire d’acqua, regolare di sale e fare andare a fuoco basso per circa 60 minuti aggiungendo acqua se necessario fino a quando la cicerchia non si sarà sfaldata diventando quasi una purea.

In una padella fare scaldare l’olio insieme ad uno spicchio d’aglio intero, aggiungere le cozze e i pomodorini sbollentati e pelati, fare andare per due minuti a fuoco allegro ed aggiungere il vino bianco.

Quando il vino sarà evaporato, versare le cozze nel tegame della cicerchia e fare cuocere a fuoco lento per un altro quarto d’ora circa.

Servire con un filo d’olio, due crostini integrali e il peperoncino fresco tritato.


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente Orata al sale con tortino di patate alle noci Successivo Il mio nuovo set di coltelli