Spaghetti aglio olio e peperoncino – Ricetta originale

Spaghetti aglio olio e peperoncinoAlzi la mano chi, dilettandosi a cucinare, non ha mai preparato un piatto di spaghetti aglio olio e peperoncino. Un classico della cucina partenopea divenuto ormai patrimonio nazionale che solo con cinque semplici ingredienti e pochissimo tempo di preparazione ci fa gustare un saporito e quantomai apprezzato piatto di pasta.
Però (perché c’è sempre un però) proprio la sua semplicità può diventare il maggior ostacolo per cucinare bene questo primo. Infatti basta sbagliare, anche di poco, un qualsiasi passo nella preparazione per fallire miseramente.

Proponendovi questa ricetta vi descriverò il giusto procedimento per ottenere degli spaghetti aglio olio e peperoncino perfetti e nello stesso tempo proverò a fugare alcuni dubbi che tanti hanno in merito alla preparazione di questo piatto. Ad esempio, l’aglio va tritato o messo intero? Serve a insaporire l’olio o deve essere lasciato nel condimento?
In effetti non c’è una risposta univoca a queste domande ma buona parte delle ricette tradizionali riporta che l’aglio va utilizzato intero, rosolato nell’olio e una volta imbiondito, eliminato.
Inoltre la ricetta tradizionale NON prevede il parmigiano, il pangrattato e neanche quell’alicetta che tanti fanno sciogliere nell’olio per dare maggior brio al tutto.

Per ultimo un piccolo trucco: scolate la pasta un paio di minuti prima e terminate la lessatura risottandola nella padella del condimento con qualche cucchiaio di acqua di cottura.
Detto ciò ecco a voi gli spaghetti aglio olio e peperoncino.

Spaghetti aglio olio e peperoncino

Ingredienti per quattro persone:
320 g di spaghettoni
4 spicchi d’aglio
2 peperoncini freschi tondi
8 cucchiai d’olio extravergine
Prezzemolo qb

Preparazione:
Tuffare gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata

Prendere l’aglio, sbucciarlo e schiacciarlo leggermente

Tritare finemente i peperoncini freschi

Versare l’olio in una padella capiente, portarlo a temperatura e aggiungere gli spicchi d’aglio facendoli imbiondire. Porre grande attenzione in questa fase, gli spicchi devono colorarsi e non bruciare altrimenti rilasceranno nell’olio un sapore amarognolo che rovinerà il piatto

Una volta abbrustoliti, eliminare gli spicchi d’aglio, aggiungere il peperoncino tritato e spegnere il fuoco. Il calore residuo basterà a tostare il peperoncino

Scolare la pasta due minuti prima, tenendo da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura, e aggiungerla alla padella con l’olio e il peperoncino

Completare la lessatura degli spaghetti in padella aggiungendo l’acqua di cottura lasciata da parte a mano a mano che questa viene assorbita

Appena la pasta è pronta (deve risultare al dente) spegnere il fuoco, aggiungere il prezzemolo tritato, saltare per qualche secondo, impiattare e servire immediatamente


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente Pappardelle al ragù di salmone fresco Successivo Polpette di melanzana alla menta ripiene di caciocavallo