Riso con fagioli bianchi, funghi e patate

Il riso con fagioli bianchi, funghi e patate è una ricetta semplice e saporita dove gli intensi sentori dei funghi incontrano il gusto pieno e rotondo dei deliziosi fagioli bianchi calabresi. (in alternativa si possono usare anche i fagioli rossi come i borlotti ad esempio)
La cottura degli ingredienti avviene tutta in un’unica pentola (chiaramente con tempi diversi e tranne il riso che per metà cottura viene lessato a parte) permettendogli così di amalgamarsi perfettamente dando vita a un piatto dal sapore deciso, tutto da scoprire.

Riso con fagioli bianchi, funghi e patate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1,30 ora
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Riso 250 g
  • Fagioli bianchi secchi (calabresi) 250 g
  • Funghi misti (anche surgelati) 300 g
  • Patate 350 g
  • Cipolle 150 g
  • Alloro 2 foglie
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino (fresco) 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Lasciare i fagioli bianchi secchi in ammollo per 24 ore cambiandogli una volta l’acqua quindi scolarli e metterli da parte

  2. In una pentola, preferibilmente in coccio o in pietra, versare un giro d’olio e soffriggere la cipolla, l’aglio e il peperoncino tritati

  3. Aggiungere i fagioli e le foglie d’alloro, ricoprire d’acqua, regolare di sale e far andare per un’oretta circa a fuoco basso

  4. A questo punto unire le patate tagliate a dadini e i funghi continuando la cottura per altri venti minuti

  5. Nel frattempo lessare il riso in abbondante acqua salata, scolarlo a metà cottura e aggiungerlo al tegame con i fagioli, le patate e i funghi, rabboccando l’acqua, quando questa viene assorbita, con qualche cucchiaio di quella di cottura del riso

  6. Far andare sino a quando il riso è pronto e i liquidi sono evaporati, impiattare e servire il riso con fagioli bianchi, funghi e patate aggiungendo un filo d’olio a crudo

  7. Riso con fagioli bianchi, funghi e patate
  8. Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

    Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente Code di rana pescatrice in brodetto con pomodorini, capperi e olive