Pasta con pomodorini alici e peperoni

La pasta con pomodorini alici e peperoni è un ottimo primo piatto, facile e veloce da preparare, perfetto per chi ha poco tempo ma non si accontenta di un panino o una pietanza fredda o più semplicemente come portata principale di una cena o un pranzo improvvisati. I pomodorini freschi abbracciano i peperoni, velocemente passati in padella insieme alle alici, creando una salsa gustosa e decisa completata dal profumato basilico e dal parmigiano grattugiato. Una ricetta semplice e buona che proprio nella semplicità trova il suo punto di forza.

Pasta con pomodorini alici e peperoni
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Casarecce 320 g
  • Pomodorini 600 g
  • Peperoni 200 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 60 g
  • Acciughe (alici) (sott’olio) 6 filetti
  • Aglio 1 spicchio
  • Basilico q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Prendere i peperoni, lavarli, eliminare i semi e i filamenti interni e tagliarli a listarelle

  2. In una padella capiente versare un giro d’olio, i filetti di alici, lo spicchio d’aglio e fare soffriggere sin quando le alici si sciolgono e l’aglio si colora

  3. Prelevare lo spicchio d’aglio ed eliminarlo, aggiungere i peperoni a listarelle e continuare la cottura sin quando i peperoni non appassiscono

  4. Unire i pomodorini accuratamente sciacquati e tagliati a quarti, regolare di sale e far andare per una decina di minuti circa a fiamma media sin quando non si disfano

  5. Nel frattempo tuffare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e unirla alla salsa insieme a due cucchiai della sua acqua, al basilico spezzettato grossolanamente e al parmigiano grattugiato

  6. Saltare il tutto per un paio di minuti in modo da distribuire omogeneamente il condimento alla pasta, impiattare e servire aggiungendo ad ogni piatto un filo d’olio a crudo

  7. Pasta con pomodorini alici e peperoni
  8. Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

    Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente Strascinati al ragù di rana pescatrice