Linguine al capuliato

Le linguine al capuliato sono un ottimo primo che ha come ingrediente principale una deliziosa conserva sott’olio tipica del ragusano, il capuliato appunto, preparata principalmente con i pomodori secchi sminuzzati (qui la ricetta per realizzarla in casa).
Utilizzando questo condimento di base, unito a pochi altri ingredienti come il pangrattato, l’aglio, i capperi, il basilico, il parmigiano e il peperoncino oltre che all’olio naturalmente, si dà vita a un piatto semplice e gustoso adattissimo a una spaghettata improvvisata tra amici, a un veloce pranzo quando si ha poco tempo per cucinare ma anche a una cena formale in cui si voglia proporre qualcosa di insolito e sfizioso. Un primo veloce e semplice, è vero, ma che non farà assolutamente rimpiangere piatti ben più blasonati e laboriosi.

Linguine al capuliato

Ingredienti per quattro persone:
280 g di linguine
4 cucchiai di capuliato
4 cucchiai di pangrattato
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
Una manciata di capperi dissalati
Uno spicchio d’aglio
Un peperoncino rosso fresco
Qualche foglia di basilico
Olio extravergine

Preparazione:
In un padellino antiaderente tostare il pangrattato

In una larga padella scaldare un giro d’olio e soffriggere per un paio di minuti l’aglio schiacciato con lo spremiaglio, i capperi dissalati e il peperoncino tritato

Appena l’aglio inizia a colorarsi spegnere il fuoco e aggiungere il capuliato mescolando bene in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino

Tuffare le linguine in abbondante acqua bollente salata, scolarle al dente e aggiungerle, insieme a due cucchiai di acqua di cottura, alla padella che contiene il condimento

Saltare la pasta per un minuto a fiamma alta, aggiungere il pangrattato, il parmigiano grattugiato e il basilico continuando a saltarla per un altro minuto, impiattare e servire immediatamente


Se ti è piaciuta la ricetta forse ti interesseranno anche queste:
Pomodori secchi sott’olio alla calabreseSpaghetti ai due pomodori con colatura di alici

Linguine al capuliato


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente Parmigiana di melanzane vegetariana Successivo Tortiera di alici e melanzane