Gulasch in pentola a pressione

Il gulasch è un piatto ungherese che oggi è divenuto parte della cucina tradizionale di molte nazioni. Anche in Italia, nelle regioni di confine, vengono preparate diverse versioni di questa squisita zuppa di carne cucinata in origine dai bovari ungheresi che la cucinavano ai bivacchi, durante i trasferimenti delle mandrie, dentro un grande paiolo messo sopra un fuoco alimentato dalla legna trovata nel percorso.
Questa sorta di spezzatino, ancorché proposto in innumerevoli varianti, ha alcuni punti fermi tra cui l’immancabile presenza della paprika e la lunga cottura per far diventare la carne tenera e gustosa. Per rendere questo piatto più semplice da realizzare, dimezzando il tempo di cottura, l’ho preparato con la pentola a pressione ispirandomi alle ricette altoatesine che vedono una presenza molto ridotta di pomodoro. Il risultato? Un buonissimo gulasch, morbido e saporito, tutto da gustare.

gulasch in pentola a pressione
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1,5 ora
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Manzo (Girello) 1 kg
  • Cipolle rosse 800 g
  • Pomodorini 150 g
  • Paprika dolce 2 cucchiai
  • Paprika piccante 1 cucchiaio
  • Curry 1 cucchiaino
  • Alloro 2 foglie
  • Vino rosso (corposo) 2 bicchieri
  • Farina q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Tagliare la carne a tocchetti regolari non troppo piccoli e sbollentare e pelare i pomodorini

  2. Versare l’olio nella pentola a pressione, farlo andare a temperatura, aggiungere la cipolla tagliata a fettine sottili e fare andare a fuoco lento fino a quando non appassisce

  3. Aggiungere i tocchetti di carne precedentemente infarinati e farli dorare da tutti i lati

  4. Unire quindi la paprica, il curry, le foglie d’alloro, il vino e fare andare per una decina di minuti così da ridurre il vino di circa la metà

  5. Aggiungere i pomodorini tagliati a piccoli cubetti e acqua quanto basta a coprire la carne a filo, regolare di sale e chiudere la pentola a pressione

  6. Fare cuocere per un’ora a fuoco basso dall’inizio del sibilo quindi togliere il coperchio, alzare la fiamma e continuare la cottura per un altro quarto d’ora in modo da far addensare i liquidi

  7. Servire il gulasch in pentola a pressione con un contorno di purè di patate, polenta o gnocchetti di patate

  8. gulasch in pentola a pressione
  9. Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

    Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente 10 ricette light facili e veloci Successivo Zuppa di fagioli bianchi con patate, peperoni e cozze