Torta di pere invisibile

La torta di pere invisibile è un dolce pazzesco di una bontà assoluta! Viene preparato con poco burro e impasto ma con tantissime pere, proprio per questo si chiama torta invisibile.

E’ un dolce semplicissimo da fare, volendo si possono sostituire le pere con le mele 😉 Io l’ho preparata il giorno prima pe rla colazione del giorno dopo e ce la siamo letteralmente divorata.

E’ ottima a colazione piuttosto che per merenda con una bella tazza di tè.

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 45-50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 Porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Pere
  • 150 g Zucchero
  • 3 Uova
  • 120 ml Latte
  • 50 g Burro (fuso)
  • 200 g Farina 00
  • Scorza di limone
  • q.b. Cannella in polvere
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. In una ciotola capiente sbattete con il frullatore, le uova con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata, dopodiché unite il burro fuso (freddo) il latte, la farina setacciata e mescolate ancora.

  2. Ora lavate e sbucciate le pere, dopodiché tagliatele a fette sottili e unitele all’impasto preparato in precedenza, poi aggiungete un pizzico di cannella e mescolate delicatamente con una spatola.

  3. Versate il tutto in una ciotola da cm 20 imburrata ed infarinata e traferite in forno preriscaldato a 180°C e cuocete per circa 45-50 minuti.

  4. Sfornate la vostra torta di pere invisibile e fate raffreddare completamente prima di cospargere con zucchero a velo e tagliare a fette.

    Video ricetta:

Consigli …

Potete conservare la torta di pere invisibile sotto una campana per dolci per 1-2 giorni.

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter Pinterest e Instagram——> se vuoi tornare alla home CLICCA QUI!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Come fare le faccine di patate Successivo Parmigiana di patate e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.