Straccetti di pollo alla Siciliana

Gli straccetti di pollo alla siciliana sono un secondo piatto facile e veloce, perfetto per il pranzo o cena, per chi vuole rimanere leggero, ma senza rinunciare al gusto.

Colorata e semplice, questa ricetta fa proprio per voi nascondendo i capperi la mangiano anche i bambini 😉

Dai seguitemi che vi spiego nei dettagli come preparare questi squisiti straccetti di pollo alla Siciliana

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE

Straccetti di pollo alla Siciliana

Straccetti di pollo alla Siciliana
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 600 g Petto di pollo
  • 60 g Olive nere (denocciolate)
  • 250 g Pomodorini
  • 2 cucchiai Capperi sotto sale
  • q.b. Origano
  • q.b. Sale
  • 100 g Farina
  • q.b. Aglio in polvere
  • 1/2 bicchiere Vino bianco

Preparazione

  1. Tagliate le olive a fettine, lavate i capperi e tenete da parte, nel frattempo tagliate la carne a listarelle e infarinatela.

  2. In una padella capiente scaldate un giro di olio d’oliva, unite le olive e i capperi cuocete per una manciata di secondi.

  3. Ora unite gli straccetti di pollo togliendo l’eccesso di farina con un colino, fate saltare in padella a fuoco vivace poi sfumate con il vino.

  4. Una volta che il vino sarà evaporato unite i pomodorini tagliati in 4, di seguito condite con un pizzico di sale, aglio e origano.

    Leggi anche:

    Straccetti di pollo crossanti con rucola e pomodorini

    Cosce di pollo all’arancia e paprika

    Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter Pinterest e Instagram——> se vuoi tornare alla home CLICCA QUI!

Precedente Gnocchi in salsa rosa e prosciutto Successivo Frittelle di mele e arancia

Un commento su “Straccetti di pollo alla Siciliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.