Pasta alla gricia

Buongiorno e benvenuti nel blog! Oggi facciamo un salto nelle ricette della tradizione, vi propongo la pasta alla gricia antica e tipica ricetta Laziale.

Primo piatto molto simile alla matriciana solo che priva di pomodoro, è una ricetta molto semplice da realizzare, ma ci sono alcuni errori comuni da non fare assolutamente!

Tipo usare solo guanciale, e cuocerlo senza grassi aggiunti in una padella antiaderente, e non usare assolutamente la panna. La pasta alla grigia deve essere rigorosamente cotta al dente e fatta saltare in padella, con il guanciale e pecorino e una spolverata di pepe nero meglio se macinato al momento 😉

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE 

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:12 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 100 g Pasta (maccheroni)
  • 200 g Guanciale
  • 100 g Pecorino
  • Pepe

Preparazione

  1. Per prima cosa cuocete la pasta in abbondante acqua salata, mettendo via un pò di acqua di cottura, nel frattempo scaldate una padella antiaderente.

  2. Versate il guanciale tagliato a cubetti o listarelle (come preferite) e fatelo rosolare a fuoco medio, quando si sarà sciolto tutto il grasso versate la pasta.

  3. Aggiungete il pecorino grattugiato e l’acqua che avete tenuto da parte e mantecate la pasta per qualche secondo o fiche non diventerà cremosa.

  4. Aggiungete altro pecorino e spolverizzate con abbondante pepe nero e servite subito a tavola la vostra pasta alla gricia.

Consigli …

La pasta alla gricia vi consiglio di consumarla calda al momento. Tuttavia se vi avanza, potete conservarla in frigorifero ben chiusa in un contenitore ermetico per un giorno.

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter e Pinterest ——> se vuoi tornare alla home  CLICCA QUI!

Precedente Cheesecake alle fragole Successivo Focaccia Genovese veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.