Involtini di platessa con gamberetti e insalata di carote

Se siete alla ricerca di una ricetta leggera con pochi grassi e basso contenuto di calorie, ma che sia comunque gustosa e facile da fare, questo è il piatto che fa per voi! Involtini di platessa con gamberetti e insalata di carote.
Per prepararla vengono utilizzati i filetti di pesce fresco, che sono la parte più pregiata della Platessa. La carne è tenera ed ha un sapore delicato.
In questo caso come contorno si sposano benissimo con delle ottime carote bollite.

  • Questa è la ricetta che troverete sulla Nuovissima Rivista di Giallo Zafferano  se non lo avete ancora fatto correte a comprarla!

Involtini di Platessa con gamberetti e insalata di carote

 

Involtini di platessa con gamberetti e insalata di carote

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 filetti freschi di platessa tagliati sottili
  • 60 g di gamberetti già sgusciati
  • 1 cipollotto
  • 1/2  limone Biologico
  • 100 g di formaggio cremoso
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

Ingredienti per la salsa:

  • 300 ml di latte
  • 1 cucchiaio di maizena
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

Ingredienti per l’insalata di carote:

  • 600 g di carote
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • crema di aceto balsamico
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

Procedimento: per prima cosa lavate e pelate le carote, dopodiché affettatele a rondelle e sbollentare in acqua salata per 6 minuti.

Trascorso il tempo di cottura fatele raffreddare in acqua e ghiaccio, questo servirà per bloccare la cottura e preservare le loro proprietà nutrizionali.

Adesso passatele sotto il getto dell’acqua corrente e lasciatele scolare per bene, poi conditele con sale, pepe, crema di aceto balsamico e una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Ora pensate agli involtini, in un ciotola capiente mettete i gamberetti e i cipollotti sminuzzati, quindi unite anche il formaggio cremoso e il succo di limone.

Adesso su ciascun filetto di platessa, distribuite un pò del composto preparato, dopodiché arrotolate ogni involtino e disponeteli in una pirofila oliata. Cuoceteli coperti con alluminio in forno a 180°C per 20 minuti.

In una padella versate il latte con la maizena poi con una frusta mescolate e cuocete finché non si sarà addensata, poi salate e pepate.

Quindi trasferite il pesce cotto nel piatto da portata e servite con la salsa preparata, una spolverata di prezzemolo tritato e l’insalata di carote.

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter e Pinterest ——> se vuoi tornare alla home CLICCA QUI!

Precedente Straccetti di pollo alla Mediterranea Successivo Chiocciola alla pizzaiola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.