Crea sito

FRITTELLE AL CUCCHIAIO CON MELE Ricetta di Carnevale

Le FRITTELLE AL CUCCHIAIO CON MELE Ricetta di Carnevale facile e Veloce!
Non hanno bisogno di tempi lunghi di riposo, si mescolano con un cucchiaio si aggiungono mele e pinoli nell’impasto e poi si friggono
Il profumo che sprigionano e davvero incredibile, sono BUONISSIME a casa nostra sono andate subito a ruba, provate per credere!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 60 gZucchero
  • 40 mlOlio di semi
  • 2Uova
  • 1/2 cucchiainoLievito in polvere per dolci
  • 100 mlLatte
  • 2Mele (Taglia piccola)
  • 30 gPinoli
  • 1 lOlio di semi (per friggere)
  • q.b.Zucchero a velo vanigliato (per decorare)
  • 1Limoni (La scorza grattugiata)

Preparazione delle FRITTELLE AL CUCCHIAIO CON MELE Ricetta di Carnevale

  1. FRITTELLE AL CUCCHIAIO CON MELE Ricetta di Carnevale

    In una ciotola capiente rompete le uova e sbattetele con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata.

    Versate il latte, poi un pò alla volta incorporate la farina.

  2. Aggiungete anche l’olio e il lievito, se necessario aggiungete ancora del latte, l’impasto deve ottenere una consistenza collosa.

  3. Ora fate riposare l’impasto coperto con pellicola per 20 minuti.

    Nel frattempo tagliate le mele a cubetti, quindi trascorso il tempo di riposo aggiungete le mele tagliate cubetti e i pinoli e mescolate la pastella bene.

  4. Quindi prendete il composto e con due cucchiai, realizzate le frittelle contrapponendoli l’uno all’altro, di seguito immergete nell’olio bollente facendo attenzione.

    Friggete tutte le frittelle finché non le vedrete dorate e gonfie, poi scolatele su carta da cucina e spolverizzatele con abbondante zucchero a velo.

Seguimi sui social …

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.